Attendere...caricamento in corso

TS EnGiNeS


Run Search Request

TS NaWiGaToR


ViDeO..



Courtesy TerritorioScuola - Daniel Nocera - La foglia artificiale


Courtesy TerritorioScuola - Fusione Fredda: Intervista a McKubre -- sub ita -- parte 1 e 2


Courtesy TerritorioScuola
Emilio del Giudice Storia delle reazioni nucleari nella materia condensata
(Clicca qui per vedere tutto il Convegno "Eppur si Fonde" - Milano, 20/11/2009)

Courtesy TerritorioScuola

Commenti Correnti!


I Commenti dei Navigatori di TerritorioScuola InterAzioni. Considerazioni, sfoghi, invettive contro i pionieri del collasso mondiale.
Commenti CorrentiCommenti CorrentiCommenti Correnti

NormaScuola SupeR SearcH!

Prova il Nuovo Motore di Ricerca della Normativa Scolastica e Correlata!

ANIEF - Associazione Sindacale Professionale

Domenica 16 Giugno 2019 – News in tempo reale da ANIEF – Scuola, università, ricerca e politica scolastica. Tutte le informazioni che servono per mantenersi costantemente aggiornati: rassegne stampa in diretta dalle fonti originali.


16/06/2019
Aran: settimana decisiva per la firma del CCNQ su aree, comparti e rappresentatività

Il 19 e 20 giugno, per la terza volta, sono state convocate le Confederazioni sindacali per il rinnovo degli accordi propedeutici al via delle prerogative sindacale alle nuove organizzazioni che hanno vinto le ultime elezioni Rsu. La novità più importante riguarda l’entrata dell’ANIEF che sposterà gli attuali equilibri dei tavoli contrattuali, a partire da quelli gestiti dal Miur e dal Governo. Forte resistenza anche da parte di alcune confederazioni per la perdita di ore di permesso e distacchi. 

Marcello Pacifico (Anief): Non è tollerabile che dopo un anno, ancora non possiamo esercitare le nostre libertà sindacali e perorare i diritti dei nostri associati. Se per la terza volta non si firmeranno le proposte dell’Aran, nonostante un’evidente maggioranza, chiederemo ai giudici un intervento urgente. 

Leggi tutto…

16/06/2019
Precariato: a un anno dall’insediamento del Governo, il problema rimane

Inutile la nuova procedura abilitante per 55 mila precari se poi non si riaprono le graduatorie a esaurimento a tutto il personale abilitato e per quelle esaurite non si assume dalle graduatorie d’istituto. Continueremo ad aumentare le supplenze affidate dai dirigenti scolastici, dalle domande di messa a disposizione dei docenti, e gli stessi posti dati ai precari se non si adegua l’organico di fatto a quello di diritto sui posti vacanti e disponibili. 

Marcello Pacifico (Anief): In questo modo, non si uscirà mai dal contenzioso seriale e si negherà sempre la continuità didattica.

Leggi tutto…

16/06/2019
Precari sfruttati. I giudici risarciscono anche gli eredi

Ai precari della scuola, docenti e ATA, il Ministero non riconosce il diritto alle progressioni stipendiali, gli scatti di anzianità calcolati in base agli anni di servizio effettivamente svolti anche se con contratti a termine. È notizia di qualche giorno fa che in Lombardia una madre di una docente deceduta ha ottenuto in tribunale il diritto agli scatti di anzianità mai riconosciuti alla figlia proprio perché il suo contratti erano tutti a tempo determinato. Un diritto violato riconosciuto dal Tribunale nel rispetto della normativa comunitaria che lo Stato italiano viola da ormai 20 anni e cui va applicata la prescrizione lunga decennale, proprio perché è credito da violazione di norma comunitaria. Marcello Pacifico (Anief): “Dietro i contratti a termine ci sono storie di Lavoratori cui da sempre il Miur nega pari dignità rispetto al personale di ruolo. Come sindacato sentiamo continuamente storie di sacrifici, di professionalità non ricompensata e diritti violati. Il contratto nazionale di categoria deve rispettare tutti i lavoratori e riconoscere pari dignità ai precari, porteremo anche la loro voce ai tavoli della trattativa, probabilmente saremo l’unico sindacato a chiedere di rispettare questo principio, ma lo faremo come sempre a testa alta perché per noi dietro quei contratti precari ci sono persone, ci sono Lavoratori, con la lettera maiuscola!”.

Leggi tutto…

16/06/2019
Concorso Dsga, due candidati su tre non si presentano al test d’accesso

Solo 34 mila partecipanti su oltre 102 mila candidati: sono questi i numeri di presenze al concorso per Direttore dei servizi generali e amministrativi della scuola, le cui prove preselettive si sono svolte nel corso della settimana. La bassa adesione si spiegherebbe con l’imponenza del programma da studiare. Il fatto che il numero di partecipanti sia stato molto inferiore alle attese, con due aspiranti Dsga su tre che hanno preferito non presentarsi al test preselettivo, fa crescere l’interesse per l’accesso alle prove successive, sempre al fine di aggiudicarsi uno dei 2.004 posti del bando, estendibili a 2.800: a questo proposito, il giovane sindacato continua a raccogliere adesioni per tutelare le posizioni di candidati che dopo le prove preselettive si ritroveranno esclusi dalla prosecuzione del concorso, nonostante abbiano raggiunto la soglia della sufficienza

Secondo Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, “tirare via da un concorso atteso da vent’anni tanti candidati con questa leggerezza è un’ingiustizia colossale. Gli errori in diversi test, nel bando di concorso e nell’organizzazione della selezione, la dice lunga sull’attenzione che l’amministrazione centrale ha mostrato per selezionare i direttori dei servizi generali a amministrativi che nel 2020 dovrebbero prendere posto in migliaia di istituti oggi con sedi vacanti”. 

Anief continua a raccogliere adesioni per i candidati che dopo le prove preselettive si ritroveranno esclusi dalla prosecuzione del concorso, nonostante abbiano raggiunto la soglia della sufficienza e comunque rientreranno nel numero compreso tra tre a quattro volte i posti banditi in regione.

Leggi tutto…

16/06/2019
Posti vacanti fino al 30 giugno?

Anief invita i supplenti Ata e docenti a controllare se il posto è senza titolare perché in tal caso deve essere prorogato al 31 agosto. Sbaglia il Miur a non riconoscere i due mesi estivi di stipendio

Leggi tutto…

15/06/2019
Udir ricorre ad opponendum e tutela i DS neoassunti dell’ultimo concorso DS, adesioni entro il 22 giugno

15/06/2019
Partecipa al webinar gratuito di Eurosofia sul nuovo concorso per la scuola secondaria. Un esperto chiarirà i tuoi dubbi

Desideri entrare nel mondo della scuola ma non sai se hai i requisiti per farlo? A luglio sarà avviato l’iter del Concorso per la scuola secondaria di I e II grado. Il nuovo webinar gratuito sul reclutamento per la scuola secondaria sarà trasmesso il 27 giugno, dalle ore 15.30 alle 17.30. Relatotore: Dott. Francesco Marchese. Iscriviti al seguente LINK

Leggi tutto…

15/06/2019
Rassegna Stampa – 15 giugno 2019

15/06/2019
Anief su Teleborsa – Accordo tra Bussetti e sindacati, un buco nell’acqua

15/06/2019
Alunni Dsa in netto aumento: le certificazioni cresciute anche del 160%. Anief: non tutti i docenti sanno come gestirli

Continua, imperterrita, la crescita esponenziale degli alunni con disturbi specifici dell’apprendimento: la presenza nelle scuole è passata dallo 0,7% del 2010/2011 al 3,2% del 2017/2018. Lo rileva il Miur, attraverso un focus pubblicato in queste ore. Le certificazioni “relative alla dislessia sono salite da circa 94 mila a 177 mila, segnando un tasso di crescita dell’88,7%; le certificazioni di disgrafia sono passate da 30 mila a 79 mila, con una crescita del 163,4%. Anche il numero di alunni con disortografia certificata è aumentato notevolmente, passando da circa 37 mila a 92 mila (+149,3%; gli alunni con discalculia sono aumentati da 33 mila a poco meno di 87 mila (+160,5%)”. Marcello Pacifico (Anief): La consapevolezza, che passa per la formazione professionale, è la chiave per dare il massimo a questi alunni. L’Ente formativo Eurosofia trasmette nuovi approcci metodologici in più aree tematiche, attraverso corsi di aggiornamento professionale ad hoc.

Leggi tutto…


CGIL Scuola Informa

Domenica 16 Giugno 2019 – News in tempo reale dalla FLC-CGIL. – Scuola, università, ricerca e politica scolastica. Tutte le informazioni che servono per mantenersi costantemente aggiornati: rassegne stampa in diretta dalle fonti originali.


FLC CGIL – Federazione Lavoratori della Conoscenza
14/06/2019
Riordino del MIUR: le ricadute sui Programmi Operativi Nazionali (PON)
Previsto l’accorpamento in un’unica direzione generale delle autorità di gestione e di certificazione dei PON relativi…
14/06/2019
INAPP: esito del presidio del 12 giugno sotto il Ministero del Lavoro. Peccato per chi non c’era!
Sulle stabilizzazioni il Ministero convocherà un tavolo a tre con l’INAPP e le Organizzazioni Sindacali.
14/06/2019
Concorso DSGA: l’esito delle prove preselettive previsto per la metà della prossima settimana
La partecipazione è stata di circa il 33%. La FLC CGIL prosegue nel suo impegno ai fini di una soluzione per i facenti…
14/06/2019
Riorganizzazione del MIUR: istituita nuovamente la direzione generale per l’Alta Formazione Artistica e Musicale
Per la FLC CGIL si tratta di una scelta positiva.
14/06/2019
Qualità nella scuola è innanzitutto: garanzia di continuità didattica, copertura delle cattedre scoperte e date a supplenza di anno in anno e collegialità nella costruzione dei percorsi didattici
La nostra risposta ad Andrea Gavosto dopo l’attacco all’intesa sulle stabilizzazioni nell’articolo uscito sul Sole 24 Ore…
14/06/2019
Una scuola del popolo
Non rilascerà diplomi ma potranno frequentarla giovani e anziani, italiani e stranieri. Potreste andarci con vostro nonno o…
14/06/2019
Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2019/2020 personale docente, educativo e ATA
La normativa e gli approfondimenti per presentare la domanda di mobilità annuale nella scuola.
14/06/2019
La scuola boccia di meno, in calo anche i rimandati
Sono diventati tutti studiosi o è cambiato l’approccio della scuola agli scrutini, disposta a chiudere un occhio di fronte…
13/06/2019
Secondo incontro al MIUR su immissioni in ruolo per il prossimo anno scolastico
Presentate le proposte dei sindacati sui docenti del concorso straordinario primaria e infanzia e il DM 631.
13/06/2019
Comunicato unitario INAIL: avvio contrattazione intergrativa 2018
Comunicato unitario INAIL: avvio contrattazione intergrativa 2018
13/06/2019
Ancona, concorso ordinario infanzia e primaria
Data: 20 giugno 2019.
13/06/2019
Macerata, concorso ordinario infanzia e primaria
Data: 19 giugno 2019.
13/06/2019
Confronto al MIUR sull’Intesa del 24 aprile: è la volta del personale ATA
I sindacati convocati il 20 giugno alle ore 10
13/06/2019
Dico no alla legge dei voti
Massimo Recalcati
13/06/2019
Tre gravi conseguenze dalla sanatoria nella scuola
Andrea Gavosto
13/06/2019
L’accordo sui precari e la scuola condannata alla supplentite
L’ultimo accordo siglato al Miur fra governo e sindacati ne è la rappresentazione plastica: un groviglio di diritti…
13/06/2019
Prestiti agli studenti del Sud: ce lo chiede l’Europa (e comunque è colpa della Fedeli)
Gli studenti di Link hanno lanciato l’allarme, confermato da un articolo de Il Fatto Quotidiano. Il Governo del cambiamento…
12/06/2019
Ipotesi CCNI scuola utilizzazioni e assegnazioni provvisorie triennio 2019-2022 del 12 giugno 2019
Ipotesi CCNI scuola utilizzazioni e assegnazioni provvisorie triennio 2019-2022 del 12 giugno 2019
12/06/2019
Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2019/2020: sottoscritto il CCNI valido per il triennio 2019-2022
Un accordo acquisitivo che fa cadere i vincoli previgenti estendendo le possibilità di accesso. In via transitoria…
12/06/2019
Bando selezione docenti Scuola Digitale: informativa al MIUR
Resi noti i contenuti del bando per la selezione di 120 docenti da esonerare per attività legate alla Scuola Digitale.
12/06/2019
Sinopoli, il caso della prof. Dell’Aria è una sciagura istituzionale
Comunicato stampa della Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL
12/06/2019
Catania, concorso per l’insegnamento del primo e secondo ciclo di istruzione “Costruire conoscenza”
Dal 25 giugno al 30 settembre 2019
12/06/2019
Concorsi Università all’11 giugno 2019
I Bandi in Gazzetta ufficiale.
12/06/2019
Concorsi Ricerca all’11 giugno 2019
I Bandi in Gazzetta ufficiale.
12/06/2019
CNR: l’Ente dispone il collocamento a riposo di alcuni lavoratori senza rispettare i termini di preavviso
La comunicazione è stata inviata senza rispettare i termini di preavviso stabiliti dalle delibere assunte dal CNR, nonché in…

COBAS Scuola Informa

Domenica 16 Giugno 2019 – News in tempo reale dal mondo COBAS – Scuola, università, ricerca e politica scolastica. Tutte le informazioni che servono per mantenersi costantemente aggiornati: rassegne stampa direttamente dalle fonti originali.


14/06/2019
GARANTIRE I DIRITTI DI STUDENTI E STUDENTESSE DISABILI ATTRAVERSO LA TUTELA DEI DIRITTI DEGLI/LLE ASSISTENTI
Dopo l’affollata assemblea della scorsa settimana, in cui sono state evidenziate le criticità contenute nell’Avviso di accreditamento per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione agli studenti e alle studentesse della Città Metropolitana di Palermo nonché le discordanti procedure messe in atto dai diversi Enti Locali siciliani per fornire il servizio, durante la manifestazione delle Associazioni aderenti […]
18/05/2019
Malgrado i boicottaggi successo dello sciopero generale della scuola del 17 maggio 2019
Notevole successo dello sciopero scuola: almeno il 20% di partecipanti nelle principali città, centinaia di scuole chiuse, migliaia di docenti ed Ata in piazza a Roma, Napoli, Bologna, Palermo, Genova e Padova Totale solidarietà a Rosa Maria Dell’Aria, che deve essere immediatamente reintegrata dal ministro Bussetti nella propria lodevole funzione didattica  Malgrado la vergognosa ritirata […]
18/05/2019
SOLIDARIETÀ E SOSTEGNO ALLA DOCENTE DELL’ITI VITTORIO EMANUELE III DI PALERMO COLPITA DALL’INSENSATA E REPRESSIVA SANZIONE DELL’USR SICILIA
Sconcerto e rabbia suscita il provvedimento disciplinare inflitto dall’Ufficio Scolastico Regionale ad una docente dell’ITI Vittorio Emanuele III di Palermo. Il fatto che ha determinato l’irrogazione della grave sanzione si è verificato il 27 di gennaio in seno alle attività della scuola in occasione della giornata della memoria. In quell’occasione un gruppo di studenti della […]
12/05/2019
SCIOPERO venerdì 17 maggio – piazza Politeama ore 9.30
venerdì 17 maggio 2019 SCIOPERO GENERALE DELLA SCUOLA PALERMO piazza Politeama ore 9.30 Mentre i Cinque si sono ritirati, i COBAS confermano lo sciopero generale della scuola I sindacati-scuola Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda hanno accettato il NULLA propinato loro dal presidente del consiglio Conte ed hanno revocato lo sciopero indetto insieme a noi e a […]
23/04/2019
CONVEGNO CESP PALERMO 13 maggio 2019
MODULO ONLINE DI ISCRIZIONE AL CONVEGNO LOCANDINA DEL CONVEGNO FAC-SIMILE PER LA RICHIESTA DI ESONERO
10/04/2019
SCIOPERO DELLA SCUOLA 17.5 – Un appello per una manifestazione unitaria
17 maggio sciopero generale della scuola Appello per una manifestazione nazionale unitaria a Roma Il 15 marzo scorso, in un Appello alle altre organizzazioni sindacali affinché si giungesse in tempi ragionevolmente rapidi ad uno sciopero contro la regionalizzazione della scuola, scrivevamo: “il Disegno di Legge del governo Lega-5Stelle sull’Autonomia differenziata porta a disastroso compimento la […]
07/04/2019
Convegno: QUALI TUTELE PER I LAVORATORI E LE LAVORATRICI DELLA SCUOLA? – Palermo 17-4-2019
CESP – Centro Studi per la Scuola Pubblica ENTE FORMATORE – Dir. MIUR n. 170/2016 viale Manzoni 55, 00185 Roma – tel. 06 70452452 fax 06 77206060 cesp@centrostudi-cesp.it Sezione regionale siciliana, piazza Unità d’Italia n. 11 – Palermo 091 349192 – 091 6258783 – cobasscuolapalermo.com/cesp-sicilia/ – sicilia.cesp@gmail.com Attività di Formazione per il personale docente e […]
21/03/2019
ASSEMBLEA PROVINCIALE 27.3.2019
ASSEMBLEA PROVINCIALE DELLE ISCRITTE E DEGLI ISCRITTI COBAS SCUOLA MERCOLEDÌ 27 MARZO 2019 – ore 17.00 / 19.30 SEDE COBAS, piazza Unità d’Italia n. 11 – Palermo Odg: Situazione politico-scolastica. Contenziosi e vertenze in corso. Elezione dei delegati per l’’Assemblea Nazionale del 6 e 7 aprile 2019 a Roma. Varie ed eventuali.
15/03/2019
APPELLO PER UNO SCIOPERO UNITARIO CONTRO LA REGIONALIZZAZIONE
Appello per uno sciopero unitario contro la regionalizzazione della scuola Il Disegno di Legge del governo Lega-5Stelle sull’Autonomia differenziata di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna porta a disastroso compimento la riforma costituzionale del Titolo V del 2001 (approvata dal governo dell’allora centro-sinistra) e intende dare a tutte le regioni che ne assumeranno l’iniziativa la competenza esclusiva […]
04/03/2019
ORDINANZA DEL TAR SICILIA CONTRO LE PERICOLOSE “CLASSI POLLAIO”
UN’ALTRA IMPORTANTE ORDINANZA DEL TAR SICILIA CONTRO LE PERICOLOSE “CLASSI POLLAIO” Il TAR Sicilia con l’ordinanza n. 252/2019 ha riconosciuto quanto da noi sempre sostenuto: l’eccessivo numero di alunni per classe – oltre a non garantire la qualità della didattica – viola la normativa sulla sicurezza e prevenzione antincendio e aggrava i rischi per l’incolumità […]

GILDA Scuola Informa

Domenica 16 Giugno 2019 – News in tempo reale da GILDA degli Insegnanti.


11/06/2019
Firmata l’ipotesi di CCNI sulle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie
Le date di presentazione delle domande saranno rese note in una circolare ministeriale di prossima emanazione, presumibilmente verso fine giugno
11/06/2019
Scuola digitale, informativa al Miur
Resi noti i contenuti del bando per la selezione di 120 docenti da esonerare dal servizio per un biennio a far data dal 2019-2020
10/06/2019
Raggiunto l’accordo con il Ministro Bussetti su PAS e fase transitoria
Al termine dell’incontro di stasera è stata firmata un’intesa per stabilizzare i docenti con tre annualita’ di servizio
05/06/2019
Gilda consegna a Palazzo Chigi oltre 30mile firme per aumento stipendi e scatto anzianità 2013
Grande successo per la petizione indirizzata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte
04/06/2019
Pensioni, Gilda: Mancano decreti per anticipo TFS
Molti docenti rischiano di non poter accedere all’anticipo di 45.000 euro a tasso agevolato garantito dalla legge
03/06/2019
Autonomia differenziata, i sindacati scuola hanno incontrato il Presidente della Camera Roberto Fico
Esposte le ragioni delle ferma contrarieta’ al venir meno del carattere unitario e nazionale del sistema di istruzione
03/06/2019
Utilizzazioni e assegnazioni, accordo condiviso sui nodi principali
Accettate dall’Amministrazione molte delle richieste delle organizzazioni sindacali
02/06/2019
Tavolo con il MIUR sul reclutamento docenti: ulteriori passi in avanti nella trattativa
Definiti i percorsi abilitanti, si aggiorna il tavolo per condividere la procedura riservata per l’accesso al ruolo
29/05/2019
Chiamata diretta, Di Meglio: accelerare iter Ddl abolizione
I tempi stringono, è concreto il rischio di iniziare il nuovo anno scolastico con la chiamata diretta ancora in vigore
29/05/2019
Reclutamento, la proposta unitaria dei sindacati
Sintesi della proposta presentata dalle organizzazioni sindacali al tavolo tematico
28/05/2019
Nuovi percorsi di studio degli Istituti Professionali
Resoconto dell’incontro tra l’Amministrazione e le organizazioni sindacali
28/05/2019
Pensionamenti e Graduatorie ad esaurimento e di istituto
Quota 100, molti posti vacanti non saranno disponibili per la mobilita’. GaE, pubblicazione provvisorie attesa per il 16 luglio
28/05/2019
Utilizzazioni e assegnazioni, incontro al Miur
Le OO.SS. hanno presentato una proposta unitaria di modifica della proposta del MIUR
23/05/2019
Precari, Di Meglio: Bene Bussetti, successo frutto della lotta
Adesso aspettiamo con fiducia che agli impegni facciano seguito atti normativi concreti
23/05/2019
Su reclutamento e precariato un passo decisivo
Comunicato FLC CGIL, CISL FSUR federazione UIL Scuola RUA, SNALS Confsal, Gilda-Unams
22/05/2019
Domani a Palermo e in tutta Italia in difesa della libertà di insegnamento
Comunicato stampa unitario delle organizzazioni sindacali
21/05/2019
Su reclutamento e precariato servono subito risposte concrete
Ogni ritardo sarebbe inspiegabile e finirebbe per lasciare irrisolta e aggravata la situazione
21/05/2019
Rendicontazione sociale 2019 e rapporto di autovalutazione per il triennio 2019-22
Illustrata alle OO.SS. la circolare contenente le indicazioni operative alle scuole
21/05/2019
Organici personale docente, proroga per l’inserimento dei dati
La richiesta delle organizzazioni sindacali in una lettera unitaria inviata al Capo Dipartimento Carmela Palumbo
20/05/2019
Primo incontro al MIUR in vista del rinnovo del CCNL
Dopo l’intesa del 24 aprile scorso siglata a palazzo Chigi

CISL Scuola Informa

Domenica 16 Giugno 2019 – News in tempo reale dal mondo della CISL. – Scuola, università, ricerca e politica scolastica. Tutte le informazioni che servono per mantenersi costantemente aggiornati: rassegne stampa direttamente dalle fonti originali.


CISL Scuola
15/06/2019
ESTERO NEWS 9/19 – Mobilità professionale, si va a sequenza contrattuale
Nei giorni scorsi si è tenuto all’ARAN un incontro per l’interpretazione autentica richiesta dal…
13/06/2019
Gissi: sul reclutamento serve andare oltre la polemica “concorsi sì concorsi no”
Nel suo articolo su Il Sole 24 ore di oggi Andrea Gavosto pone una questione sulla quale è…
12/06/2019
Firmato al MIUR il nuovo CCNI sulla mobilità annuale (utilizzazioni e assegnazioni provvisorie) del personale docente, educativo e ATA
E’ stata sottoscritta l’Ipotesi di CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie che, in…
11/06/2019
Raggiunto l’accordo con il Ministro Bussetti su PAS e fase transitoria per stabilizzare i docenti con tre annualità di servizio
La trattativa con il Governo sul reclutamento dei precari e l’accesso a un percorso abilitante…
11/06/2019
Sul contratto DS un passo avanti importante verso il traguardo
“Col via libera del Consiglio dei Ministri il contratto della dirigenza nel settore istruzione…
11/06/2019
Impronte e telecamere, un pessimo segnale di sfiducia verso la scuola e chi ci lavora
In Aula al Senato domani, 12 giugno, il decreto cosiddetto concretezza, che fra l’altro contiene le…
06/06/2019
Noa e il buio di una scelta
Su La Repubblica del 6 giugno 2019 una riflessione di Massimo Recalcati sulla terribile vicenda di…
06/06/2019
Le RSU della CISL risorsa preziosa per la scuola e per l’organizzazione. I dati della ricerca AUPI
Le ragioni del consenso ottenuto in termini elettorali nell’ultima tornata di elezioni delle RSU…
05/06/2019
Benessere fisico e psichico in ambiente scolastico, una ricerca dell’AUPI per CISL Scuola.
Sono in corso a Roma, presso il centro congressi “Da Feltre”, i lavori dell’Esecutivo…
04/06/2019
Autonomia differenziata, i sindacati scuola hanno incontrato il Presidente della Camera Roberto Fico
Nell’incontro col Presidente della Camera Roberto Fico abbiamo esposto le ragioni delle nostra…

18:04 - 06/07/12 - Scommettere sulla Fusione Fredda.

Tutti gli articoli e la bibliografia sulla Fusione Fredda.

di Daniele Passerini. Blog i 22Passi.

Sono in vacanza da sabato scorso, lontano per due settimane da casa, lavoro e soprattutto internet. Ho promesso a chi m’accompagna di vivermi l’attimo senza distrazioni e disintossiccarmi un pochino dalla mia ’dipendenza’ dalla rete, perciò durante le ferie non mi connetterò con wi-fi o chiavette e non avrò altro impegno che quello di fare il turista, salve due sole eccezioni: la prima è quella di ritagliarmi un paio di serate per scrivere e mettere on line i miei pezzi settimanali a ’L’Indro’; la seconda, era quella di volare lunedì scorso a Roma per partecipare a un convegno a cui tenevo moltissimo. Ed è proprio di questo convegno che voglio parlarvi.

La mattina del 2 luglio, la capitale grondava sudore per la stretta di Caronte – il torrido anticiclone africano – ed era soprattutto sottotono per le lacrime versate la sera prima. Eh già, il poker a sorpresa della Spagna a Euro2012 era stato un boccone indigesto da mandar giù. Io però avevo altro per la testa: eravamo una ottantina d’invitati – al riparo dal caldo e sotto la benedizione dell’aria condizionata – a partecipare a un convegno intitolato “Verso una rivoluzione energetica non inquinante” per ascoltare le ultime novità sul fronte LERN, acronimo per Low Energy Nuclear Reactions (reazioni nucleari a bassa energia) come per esempio la fusione fredda o le reazioni piezonucleari.

Molti scienziati ’ortodossi’ liquidano tali argomenti come ’bufale’, altri scienziati ’eretici’ li ritengono invece la porta di un’autentica rivoluzione, tecnologica quanto scientifica. Tra i relatori del convegno c’era soprattutto questo secondo tipo di scienziati, che a dire il vero non si sentono per nulla ’eretici’, anzi dicono di seguire esattamente il metodo scientifico e di basare le loro ricerche su esperimenti riproducibili e sulla letteratura scientifica disponibile a tutti i loro colleghi. E visto che le teorie della scienza ufficiale non riescono a spiegare i fenomeni che osservano, piuttosto che negarne l’esistenza o considerarli inutili anomalie (quel che gli scienziati ’ortodossi’ fanno), ipotizzano nuove teorie in grado di rendere prevedibili e riproducibili quei fenomeni.

Il convegno si svolgeva presso la Sala Mercede della Camera dei Deputati e nasceva da un input politico bipartisan: c’erano infatti Domenico Scilipoti (ex IdV, poi area PdL), Elisabetta Zamparutti (Partito Radicale), Giulietto Chiesa (da sempre di posizioni di estrema sinistra). Un’esposizione, sia pure sintetica, di tutti i contenuti del convegno meriterebbe molto più tempo di quello che ora ho e lo spazio d’un vero e proprio articolo. Nelle righe che seguono vi parlerò perciò di un solo intervento e con esso del rilevante ruolo scientifico che nel XXI secolo sta assumendo un’azienda leader nel mercato degli strumenti di misura di altissima precisione, un’azienda che collabora con i più prestigiosi istituti di ricerca di tutto il mondo, quelli internazionali (ITER, CERN, ELI, ESO…), quelli statunitensi (Los Alamos, Fermilab, Livermore, Sandia, Oak Ridge…) quelli italiani (INFN, ENEA, CNR…) e tantissimi altri ancora.

L’azienda è National Instruments, una multinazionale con base ad Austin (Texas), al cui apporto è debitrice perfino la ricerca sul Bosone di Higgs di cui si è tornato a parlare in questi giorni. E l’intervento al convegno in questione è quello di Stefano Concezzi, uno dei nostri tanti ’cervelli fuggiti all’estero’, oggi numero due di National Instruments, di cui dirige la divisione che si occupa del mercato della Ricerca e della Big Physics.

Concezzi ha premesso che lo scorso 20 Giugno aveva già esposto la stessa relazione anche a Bruxelles, al Parlamento Europeo, nel corso di una iniziativa simile, organizzata dall’onorevole Giuseppe Gargani, il workshopThe Fleishmann-Pons effect: study of the phenomenon of Material Science’, e in compagna dei professori Robert Duncan (University of Missouri), Michael McKubre (Stanford Research Institute International) – protagonisti del celebre documentario che la CBS realizzò nel 2009 sulla fusione fredda – e Vittorio Violante (ENEA e Università Roma II) di cui è ancora attuale l’intervista rilasciata nel 2007. Per inciso, l’interesse europeo nelle LENR è dimostrato dal loro inserimento in un report comunitario intitolato ’Materials for Emerging Energy Technologies: il capitolo 3.4 è dedicato proprio alle LENR che avvengono nei reticoli cristallini dei metalli.

Tornando all’intervento di Concezzi, la notizia è dunque che al convegno di Roma la migliore società del mondo nel ramo degli strumenti di misura professionali, con 35 anni di storia alle spalle, profitti sempre in crescita, un portafoglio di 35.000 clienti (università, centri di ricerca, società…) è voluta intervenire per dichiarare di essere molto interessata ai fenomeni di produzione anomala di calore da fusione atomica ’non convenzionale’… la fusione fredda insomma! E ha deciso di scendere in campo in prima persona.

Dal 1989 a oggi, le misure effettuate in almeno 180 esperimenti di fusione fredda, condotte da ricercatori di tutto il mondo, hanno evidenziato eccesso di calore. Per questo National Instruments ha deciso di sponsorizzare una vera e propria campagna di ricerca in doppio cieco, al fine di comprendere una volta per tutte cosa succede durante gli esperimenti della tanto controversa fusione fredda. Ha così selezionato i 10 migliori gruppi di ricerca di tutto il mondo, in modo da fornire loro i migliori strumenti di misura resi possibili dalle conoscenze attuali, con sensibilità nettamente superiori a quelle finora utilizzate. E possiamo essere fieri che di questi 10 top team ben 2 sono italiani, quello di Vittorio Violante (ENEA di Frascati) e quello di Giuseppe Levi (INFN di Bologna).

La scelta di National Instruments – ha spiegato Concezi – è guardare al mondo della scienza e della tecnologia a trecentosessanta gradi, pragmaticamente, senza preferenze e senza preclusioni, nessuno dei suoi mercati (università, ricerca avanzata, automobili, big physics, elettronica di consumo, apparecchi elettromedicali ecc.) rappresenta infatti più del 15% del suo fatturato globale. Ciò pone National Instruments in una posizione privilegiata, un punto di osservazione da cui è possibile cogliere il quadro d’insieme dei progressi in corso nel mondo della scienza meglio di quanto possano fare gli stessi scienziati, spesso esperti in ambiti di competenze molto stretti. Sulla base dei dati acquisiti, National Instruments ha scommesso che la fusione fredda esiste. Se questa scommessa verrà vinta, finalmente, dopo 23 anni di inferno e purgatorio, Fleischman e Pons potranno essere riabilitati una volta per tutte.

00:00 – 02/07/12 – Bye-bye Italy: dall'austerità all'Australia…

Sempre più spesso si parla di una massiccia emigrazione giovanile italiana verso l’Australia: ascoltate attentamente questa inchiesta della SBS Italia (a cura di Marina Freri e Magica Fossati) – Emittente Australiana in Lingua Italiana.

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.