Attendere...caricamento in corso

TS EnGiNeS


Run Search Request

TS NaWiGaToR


ViDeO..



Courtesy TerritorioScuola - Daniel Nocera - La foglia artificiale


Courtesy TerritorioScuola - Fusione Fredda: Intervista a McKubre -- sub ita -- parte 1 e 2


Courtesy TerritorioScuola
Emilio del Giudice Storia delle reazioni nucleari nella materia condensata
(Clicca qui per vedere tutto il Convegno "Eppur si Fonde" - Milano, 20/11/2009)

Courtesy TerritorioScuola


Commenti Correnti!


I Commenti dei Navigatori di TerritorioScuola InterAzioni. Considerazioni, sfoghi, invettive contro i pionieri del collasso mondiale.
Commenti CorrentiCommenti CorrentiCommenti Correnti

NormaScuola SupeR SearcH!

Prova il Nuovo Motore di Ricerca della Normativa Scolastica e Correlata!

17:37 - 19/12/09 - Ministero Azzera fondi per Funzionamento Didattico e Amministrativo.

Finanziamo le Scuole Private?

Finanziamo le Scuole Private?


Governo stanzia soldi in finanziaria per sostenere la scuola privata, ma manda in miseria quella di Stato.

Con la nota n.8767 sulle istruzioni del programma annuale 2010 il dicastero di viale Trastevere comunica alle scuole che dovranno fare i bilanci con zero euro per le spese ordinarie e che verranno azzerati tutti i fondi per il funzionamento didattico e amministrativo delle scuole, a sostenerlo è la FLC CGIL in un comunicato.

Ad esprimersi sulla questione è il segretario generale della FLC CGIL, Domenico Pantaleo che osserva ”Non si danno i soldi per il funzionamento, si danno poche migliaia di euro per le supplenze, si tagliano i fondi per i piani dell’offerta formativa. Tutto questo risulta oltremodo oltraggioso da parte di un Ministro che parla sempre di qualità”.

“Anche il 2010 – prosegue Pantaleo – sarà un anno molto difficile per 10.450 scuole affamate dalla politica del governo che stanzia i soldi in finanziaria per sostenere la scuola privata, ma manda in miseria quella di stato”. “Il Ministro dimentica – dice il sindacalista – che la scuola pubblica ha gli obblighi che le impone la Costituzione: è paradossale che per realizzare la propria missione istituzionale la scuola debba ricorrere a fondi privati perchè le viene negato l’obbligatorio finanziamento pubblico”.

In risposta alle parole pronunciate, due giorni fa, dal Ministro Gelmini nel corso di una nota trasmissione televisiva, con le quali affermava che “i soldi per la scuola ci sono, la finanziaria ha previsto questo e quell’altro e che per i precari si stanno prendendo chissà quali provvedimenti”, la FLC CGIL afferma che “Questo taglio si aggiunge ad altri tagli, altrettanto gravi e lesivi dell’attività scolastica e formativa, per non parlare di oltre 1 miliardo di euro anticipati dalle scuole per conto dello Stato negli ultimi anni e non ancora recuperati. E’ la politica – conclude – di chi vuole smantellare le scuole italiane. Ci batteremo contro questa gestione irresponsabile e dissennata che lascia le scuole nel caos e le costringe a chiedere soldi alle famiglie per l’attività di tutti i giorni e per chiamare i supplenti”.

Fonte: Il Manifesto.

Vedi anche:

13:57 – 09/09/09 – Giorgio Stracquadanio e la S(q)uola I(TAGLI)ana..

Lascia un Commento

 

 

 

Puoi usare questi tags HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>