Menu
Categories
ANIEF – Associazione Sindacale Professionale
20 agosto 2017 TS News

Lunedì 27 Gennaio 2020 – News in tempo reale da ANIEF – Scuola, università, ricerca e politica scolastica. Tutte le informazioni che servono per mantenersi costantemente aggiornati: rassegne stampa in diretta dalle fonti originali.


26/01/2020
Decreto Milleproroghe, passano il primo turno diversi emendamenti Anief per salvare la Scuola dal baratro

Ancora una volta, il giovane sindacato è protagonista del dibattito politico: analizzando la serie di emendamenti Anief al decreto 162/19, la I e V Commissione della Camera dei Deputati ha lasciato in ballo l’assunzione degli idonei del concorso per dirigenti scolastici (6.06, 6.29) e la riapertura delle GaE (6.41). Tra le proposte storiche volute o condivise dal presidente Anief, Marcello Pacifico, vanno al voto pure gli emendamenti riguardanti la stabilizzazione dei precari già assunti con riserva destinatari di sentenza (6.24), l’eliminazione delle classi pollaio (6.45), l’assunzione di mille unità di personale Ata (6.9), l’eliminazione della riduzione dei posti per le Graduatorie regionali di merito ad esaurimento, Grme (6.19, 6.20), l’attribuzione dei posti di ‘Quota 100’ alle Graduatorie di merito 2016 (6.15). Inammissibili, invece, le richieste di modifica formulate per il corso-concorso riservato ai dirigenti scolastici (1.37), per la deroga alla mobilità quinquennale (6.18, 6.34), per la proroga dei contratti all’estero (6.08) e per la riserva dei posti per dirigenti tecnici (6.05).

Scarica il documento ufficiale della Camera con tutte le proposte emendative.

Leggi tutto…

26/01/2020
AVVISO – 27 GENNAIO 2020

Si comunica che lunedì mattina, dalle ore 11 alle ore 13, la sede nazionale Anief è chiusa al pubblico, sia per le consulenze telefoniche che in presenza.

Le normali attività riprenderanno a  partire dalle ore 14.

Leggi tutto…

26/01/2020
Anief su Askanews – Scuola, via tre buste alla maturità: torna storia prova scritta. Il presidente Pacifico: Giusto

Il sindacato Anief plaude alla conferma da parte della ministra dell`Istruzione Lucia Azzolina della scelta del suo predecessore Lorenzo Fioramonti, che lo scorso autunno aveva deciso di eliminare nella prova orale il sorteggio delle tre buste predefinite delle Commissioni, che tanto avevano disorientato i maturandi nel 2019. Ottima anche l`idea di reintrodurre il tema storico. Marcello Pacifico: “La Storia è fondamentale, perché fornisce agli studenti le chiavi di accesso alla società e offre gli strumenti di decodifica delle complessità del mondo contemporaneo. Bisogna educare cittadini attivi e consapevoli, tornando anche a un congruo numero di ore settimanali della disciplina”

Leggi tutto…

25/01/2020
Maturità, via le tre buste e torna la Storia nella prova scritta. Anief: giusto così

Il giovane sindacato plaude alla conferma da parte della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina della scelta del suo predecessore Lorenzo Fioramonti, che lo scorso autunno aveva deciso di eliminare nella prova orale il sorteggio delle tre buste predefinite delle Commissioni, che tanto avevano disorientato i maturandi nel 2019. Ottima anche l’idea di reintrodurre il tema storico. Marcello Pacifico: “La Storia è fondamentale, perché fornisce agli studenti le chiavi di accesso alla società e offre gli strumenti di decodifica delle complessità del mondo contemporaneo. Bisogna educare cittadini attivi e consapevoli, tornando anche a un congruo numero di ore settimanali della disciplina”

Leggi tutto…

25/01/2020
Rassegna Stampa – 25 gennaio 2020

25/01/2020
Graduatorie d’Istituto e cambio provincia/scuole: è piena vittoria Anief

Aveva ragione il giovane sindacato rappresentativo sull’illegittimità del divieto per i docenti inseriti anche in II e III fascia delle Graduatorie d’Istituto di cambiare provincia/sedi nell’aggiornamento della I fascia GI avvenuto nel 2019. Marcello Pacifico (Anief): “Ci auguriamo che con questa sentenza sia messa la parola fine su un’evidente discriminazione posta in essere a discapito di tanti lavoratori precari e che la neo-ministra Azzolina, nel rispetto del giudicato, si adoperi per sanare la situazione sin da subito”

Leggi tutto…

25/01/2020
Anief su Italia Stampa – Pacifico: “Il concorso straordinario non risolverà il problema della supplentite”

24/01/2020
Concorso DSGA. Prepararti alla prova orale con la guida di Eurosofia: webinar sulla risoluzione dei casi e incontri via skype per simulare il colloquio

A breve si svolgerà la prova orale del concorso per Dsga che decreterà i 2.004 vincitori. Vuoi far parte di loro? Inizia subito a studiare. La differenza può essere fatta solo con la tua determinazione e le strategie didattiche dei nostri esperti

Leggi tutto…

24/01/2020
Docenti, sono 18 ore a settimana di lavoro extra non riconosciuto

Alla fine un insegnante, secondo uno studio autorevole pubblicato a Trento, lavora più di ogni dipendente pubblico. Per l’ARAN, infatti, un distacco sindacale equivale a 1.572 ore, ma un docente lavora fuori e dentro la scuola altre cento ore in più. Almeno. Ma con una paga inferiore rispetto ai dipendenti di enti locali e centrali, nonostante il delicato compito che rivestono. Dieci punti, comunque, sotto l’inflazione cresciuta negli ultimi dieci anni. La metà a fine carriera di un collega delle superiori in Germania con un terzo in meno di anni di contributi.

L’orario di servizio “frontale” con gli alunni quasi la metà del tempo di lavoro medio che ogni affronta intra et extra moenia: nel tempo “invisibile”, le ore di programmazione, correzione dei compiti, aggiornamento, colloqui con le famiglie, consigli di classe, scrutini, collegi e tutto quel lavoro sommerso che gli addetti ai lavori però conoscono molto bene. Un impegno che si aggira sulle 14 mila euro annue.

“Ecco perché – dice Marcello Pacifico, leader Anief – bisognerebbe prevedere almeno 4 miliardi da destinare ai dipendenti della scuola, che corrispondono ad aumenti medi netti mensili di 240 euro. Solo a quel punto – superata la proposta attuale di fermarsi ai 70 euro di incrementi mensili già finanziati – potremmo dire che gli stipendi saranno adeguati al lavoro profuso, compreso quello extra, e alla media dell’Ue, rispetto alla quale si continua a registrare un gap notevole, perché a fine carriera c’è un disavanzo di mille euro medi mensili

Leggi tutto…

24/01/2020
Concorso ordinario infanzia e primaria, bando imminente. Affidati ad Eurosofia per prepararti al meglio

A breve sarà avviato l’iter del concorso ordinario per infanzia e primaria come annunciato dalla Ministra Lucia Azzolina, nella tabella dei titoli sarà dato più valore al servizio

Leggi tutto…


Comments are closed
*