Édith Bongo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Édith Lucie Bongo Ondimba (Brazzaville, 10 marzo 1964Rabat, 14 marzo 2009) è stata la moglie dell'ex presidente del Gabon Omar Bongo e la first lady del Gabon dal 4 agosto 1990 sino alla propria morte.

Era la figlia di Denis Sassou Nguesso, Presidente della repubblica del Congo, ed è pertanto considerata da Reuters come un simbolo dello stretto legame tra i due leader degli stati centrali africano.[1]

Édith Bongo era anche una pediatra, che aveva nell'HIV/AIDS una delle sue principali specializzazioni. Ha aiutato la creazione di un forum delle first lady africane per combattere l'AIDS, ed ha fondato diverse associazioni a favore dei bambini e dei disabili.[2]

È scomparsa nel 2009 all'età di 45 anni a seguito di un tumore all'intestino.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Wife of Gabon's President Bongo dies in Reuters, Thomson Reuters, 15 marzo 2009. URL consultato il 18 marzo 2009.
  2. ^ Gabonmagazine Edith Bongo pictures (PDF-file)

Controllo di autorità VIAF: 106838648

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie







Creative Commons License