İsmail Gaspıralı

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

İsmail Gaspıralı o Gasprinsky (Avcıköy, 8 marzo 1851Bachčysaraj, 11 settembre 1914) è stato un letterato, editore, politico e educatore ucraino.

Monumento di Gaspıralı a Bakhchisaray

Famoso intellettuale del suo tempo, appartenente all'etnia crimeana, Gaspıralı conosciuto anche come Gasprinsky, rappresenta una delle più importanti figure della storia della Crimea. È stato uno dei primi intellettuali musulmani dell'Impero Russo, che ha capito la necessità di una riforma dell'istruzione e della cultura e l'ammodernamento delle comunità Turche e Islamiche. Il suo cognome deriva dalla città di Gaspra in Crimea.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Gaspıralı ha comunicato le sue idee soprattutto attraverso il giornale "Terciman" da lui fondato nel 1883, esistito fino al 1918. Nelle sue pubblicazioni ha richiamato all'unità e alla solidarietà i popoli turchi e sostenuto la loro modernizzazione attraverso l'europeizzazione. Gaspıralı credeva che l'unico modo per arrivare alla modernizzazione era attraverso l'istruzione. Ha ampiamente criticato sistema di istruzione tradizionale nelle scuole musulmane concentrandosi molto sulla religione e mettendo a punto un nuovo metodo di insegnare a leggere ai bambini in modo efficace nella loro lingua madre e ha introdotto riforme curricolari. Ha sviluppato la "pan-turca", una variante semplificata del turco, omettendo parole importate dall'arabo e dal persiano.

"La nostra ignoranza è la ragione principale della nostra arretratezza. Non abbiamo accesso a tutto quanto è stato scoperto e a ciò che sta accadendo in Europa. Dobbiamo essere in grado di leggere al fine di superare il nostro isolamento, dobbiamo apprendere idee europee da fonti europee. Dobbiamo introdurre nelle nostre scuole primarie e secondarie argomenti che permetteranno ai nostri studenti di avere accesso a tali fonti".

Gaspıralı fondò anche una nuova rivista per le donne, Alem-i Nisvan (Il mondo delle donne), a cura di sua figlia Şefiqa, così come una pubblicazione per bambini, Alem-i Subyan (Il mondo dei bambini) . Gaspıralı è stato uno dei fondatori dell'Unione dei musulmani (Ittifaq-i Muslimin), creata nel 1907 e che unisce i membri dell'intellighenzia e i vari popoli turchi di fede musulmana dell'Impero russo. Fu anche uno dei principali organizzatori del primo congresso di tutti i musulmani di Russia, congresso volto a introdurre riforme sociali e religiose tra i popoli musulmani di Russia.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 25407541 LCCN: n86009352








Creative Commons License