9ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (1941)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La 9ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia si è svolta a Venezia, Italia, dal 30 agosto al 14 settembre del 1941.

Come la precedente e la successiva, la mostra non si svolse al Lido, ma divise le proiezioni tra il "Rossini" e il "San Marco" di Venezia: anche questa edizione, in piena Seconda guerra mondiale, fu caratterizzata da una forte ingerenza politica e dalla mancanza di giuria effettiva.

I delegati divisero i premi, come nelle due precedenti edizioni e in quella successiva, tra Italia e Germania. È considerata come "non svolta" da molte fonti di cinema[1].

Giuria internazionalemodifica | modifica sorgente

Film in concorsomodifica | modifica sorgente

Argentinamodifica | modifica sorgente

Belgiomodifica | modifica sorgente

Boemiamodifica | modifica sorgente

Danimarcamodifica | modifica sorgente

Finlandiamodifica | modifica sorgente

Germaniamodifica | modifica sorgente

Italiamodifica | modifica sorgente

Norvegiamodifica | modifica sorgente

Olandamodifica | modifica sorgente

  • La città di Haaelem (cortometraggio)

Romaniamodifica | modifica sorgente

Spagnamodifica | modifica sorgente

Sveziamodifica | modifica sorgente

Svizzeramodifica | modifica sorgente

Ungheriamodifica | modifica sorgente

Premimodifica | modifica sorgente

Scena del film La corona di ferro, vincitore della Coppa Mussolini al miglior film italiano

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ La Biennale di Venezia

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Predecessore
8ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (1940)
9ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia
1941
Successore
10ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (1942)
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema







Creative Commons License