Al-Ayn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Al-Ayn
Localizzazione
Stato Oman Oman
Amministrazione
Patrimonio Siti archeologici di Bat, Al-Khutm e Al-Ayn

Coordinate: 23°16′11.496″N 56°44′42″E / 23.26986°N 56.745°E23.26986; 56.745

Al-Ayn è un sito archeologico in Oman.

Si tratta di una necropoli risalente al III millennio a.C. Dal 1988, insieme ai siti di Bat e Al-Khutm, è stato inserito tra i Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO.

Gli studi svolti negli ultimi 15 anni hanno portato alla scoperta di numerosi insediamenti umani che si estendevano dal Golfo Persico al Golfo di Oman. Al-Ayn è una piccola necropoli. Dei tre è il sito in migliore stato di conservazione; si trova a 22 chilometri a est-sud-est di Bat.

Il sito non è stato sottoposto a restauro o ad altro tipo di manutenzione prima della protezione da parte dell'UNESCO, e solo il suo isolamento ne ha permesso una sufficiente conservazione. Attualmente il sito è protetto dall'articolo 42 del regio decreto numero 6/80. Questo articolo comunque non prevede la sorveglianza del sito, ed uno dei maggiori pericoli è quello degli abitanti locali che vi possano prendere materiale da costruzione[1].

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Body Advisory Evaluation dell'UNESCO

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License