Alan Van Heerden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alan Van Heerden
Dati biografici
Nazionalità Sudafrica Sudafrica
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada, pista
Ritirato 1991
Carriera
Squadre di club
1979-1980 Peugeot Peugeot
1981-1982 Individuale
1983-1985 Highway Electrical
1985-1990 Southern Sun
1990 VW Fox
1991 Southern Sun
1991 Snowflake
Carriera da allenatore
1995 Peaceforce Security
 

Alan Van Heerden (Johannesburg, 11 dicembre 1953Johannesburg, 15 dicembre 2009) è stato un ciclista su strada e pistard sudafricano. Professionista in Europa per sole due stagioni, dal 1979 al 1980, vinse una tappa al Giro d'Italia 1979.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Iniziò da giovane con l'attività su pista, riuscendo a conquistare diversi titoli nazionali nell'inseguimento e nel chilometro da fermo prima di passare professionista e dedicarsi prevalentemente alla attività su strada.

Tra il 1979 e il 1980, gareggiando con il team Peugeot-Esso-Michelin, ottenne risultati in diverse corse belghe e francesi; riuscì anche ad aggiudicarsi la tappa di Pesaro al Giro d'Italia 1979, divenendo così il primo ciclista africano a vincere una frazione di un Grande Giro[1]. Successivamente, a seguito delle vicissitudini politiche nel suo paese, fu praticamente costretto ad abbandonare la carriera ripiegando su corse minori in Sud Africa. In patria vinse comunque per due volte il Rapport Toer.

Morì il 15 dicembre 2009 a Johannesburg per i postumi di un incidente stradale. In precedenza aveva dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico di bypass[1].

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

7ª tappa Giro d'Italia (Chieti > Pesaro)
Classifica generale Rapport Toer
Classifica generale Rapport Toer

Piazzamentimodifica | modifica sorgente

Grandi Girimodifica | modifica sorgente

1979: 75º

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b (EN) South African cycling legend dies in cyclingnews.com, 17 dicembre 2009. URL consultato il 28 luglio 2010.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License