Alba Latella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alba Latella (Ancona, 21 settembre 1953) è una scrittrice italiana, erede della cultura del '68 e del femminismo degli anni '70, sensibile ai temi della sessualità femminile, delle libertà civili e dell'anticlericalismo.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Laureata in lingua e letteratura francese, pubblica nel 1986 il saggio Il sogno nell'opera di Paul Valéry Milano; nel 1997 , per Luna editore,Lettera del Papa alle donne, una strega risponde: un pamphlet che Chiesa Cattolica. Nel 2007 esce il suo romanzo erotico Ho trovato il Punto G nel cuore che, attraverso l'esperienza della protagonista, analizza i cambiamenti di costume nella sessualità. Il libro, caso unico nell'editoria, esce contemporaneamente al libro della figlia Michelle Ferrari Volevo essere Moana entrambi pubblicati da Mondadori.Nel 2012 ha pubblicato un romanzo a quattro mani con la figlia, Sesso ombre e pornostar. [1]

  1. ^ B.Ventavoli Madre e figlia regine del sesso La Stampa 21-9-2007

.

Volumimodifica | modifica sorgente

  • Il sogno nell'opera di Paul Valery, Milano, Nuovi Autori 1986
  • Lettera del Papa alle donne, una strega risponde, Luna editore 1997
  • Ho trovato il punto G nel cuore, Milano, Mondadori 2007
  • Alba Latella e Michelle Ferrari, Sesso ombre e pornostar, Milano, Cerebro 2012

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

www.albaemichelle.com








Creative Commons License