Alberto Sbacchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alberto Sbacchi (Palermo, 1937Lancaster (Massachusetts), 2006) è stato uno storico italiano.

Sbacchi ha studiato in Francia e Inghilterra e ha ricevuto il Ph. D. (Dottorato di Ricerca) nel 1974 dall'Università dell'Illinois, Chicago, studiando sotto la supervisione del prof. Robert L. Hess. La sua specializzazione è in Storia europea moderna, Colonialismo italiano e scienze politiche. Ha fatto ricerche nei maggiori archivi dell'Europa occidentale, degli Stati Uniti e del Kenya, Sudan ed Etiopia. Fu membro di varie società professionali, nazionali e straniere, ed è menzionato in diversi annuari biografici.

Ha ricevuto diverse borse di studio, incluso un pensionato di ricerche dal Ministero degli Affari Esteri italiano ed il prestigioso Fulbright-Hays, borsa di studio per l'Italia e studi nel Corno d'Africa. Ha ricevuto diversi onori accademici tra cui il Cavalierato dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel 1993. Dal 2004 è stato elevato a professore emerito di storia.

Sbacchi fu autore di 4 libri, numerosi articoli pubblicati in riviste locali (statunitensi) ed internazionali e ha collaborato con numerosi periodici. Ha insegnato in Etiopia, 1963-1968, e dal 1974 al 2003 è stato professore di storia all'Atlantic Union College, S. Lancaster, Massachusetts, USA. E' considerato uno dei massimi esperti di Storia Coloniale Italiana, particolarmente per quanto riguarda l'Etiopia.

Librimodifica | modifica sorgente

  • Legacy of Bitterness: Ethiopia and Fascist Italy, 1935-1941
  • Ethiopia under Mussolini: Fascism and the Colonial Experience







Creative Commons License