Alessandro Marzaroli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il monumento a Filippo Corridoni nella piazza omonima a Parma.

Alessandro Marzaroli (Parma, 13 marzo 1868Parma, 23 febbraio 1951) è stato uno scultore italiano.

Figlio di Cristoforo, anch'egli scultore, rimase orfano del padre all'età di soli tre anni. Studiò all'Accademia di Belle Arti di Parma, città in cui svolse la sua attività di scultore.

La sua opera più significativa è il grande monumento a Filippo Corridoni, che orna l'omonima piazza in Oltretorrente, al termine del Ponte di Mezzo. Diversi altri suoi lavori si trovano al cimitero della Villetta: il patriota garibaldino Pecchioni, le tombe Calvi, Bocchi, Varoli.

Scolpì anche alcune statue del Monumento a Verdi dello Ximenes, situato nei pressi della stazione ferroviaria, che fu gravemente danneggiato da un bombardamento aereo della 2ª Guerra mondiale e poi demolito.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • R. Lasagni, Dizionario biografico dei Parmigiani, ed. PPS, Parma 1999
scultura Portale Scultura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scultura







Creative Commons License