Alessio Nicolè

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alessio Nicolè
Alessio Nicolé.jpeg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 1963
Carriera
Giovanili
Padova Padova
Squadre di club1
1952-1953 Bianco e Azzurro.svg Stra  ? (?)
1955-1958 Padova Padova 2 (0)
1958-1959 Pordenone Pordenone 31 (0)
1959-1963 Treviso Treviso 100 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alessio Nicolè (Padova, 16 febbraio 1935Padova, 9 febbraio 2013) è stato un calciatore italiano, di ruolo difensore.

Si è spento all'ospedale di Padova, malato da tempo, il 9 febbraio 2013 all'età di 77 anni.[1] Era il fratello maggiore di Bruno Nicolè, attaccante di Padova, Juventus, Mantova, Roma, Sampdoria e della Nazionale fra anni cinquanta e anni sessanta[2].

Carrieramodifica | modifica sorgente

Cresce calcisticamente nel Padova, e dopo un'annata in prestito allo Stra[3] vi disputa due stagioni in Serie A, dal 1955 al 1957, totalizzato due presenze in massima serie .

Esordisce in Serie A l'11 marzo 1956 contro il Genoa a Marassi, ma poi è costretto a restare fermo per un intero campionato a causa della rottura dei legamenti di un ginocchio.[4]

Nel 1959 veste invece la maglia del Treviso in Serie C, dove gioca da titolare per quattro stagioni fino a ricoprire il ruolo di capitano della squadra biancoceleste. Debutta il 20 settembre 1959, in Savona-Treviso (3-1)

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Morto Alessio Nicolè, ex terzino di Rocco calciopadova1910.com
  2. ^ Alessio Nicolè enciclopediadelcalcio.it
  3. ^ Le liste di trasferimento della Serie A, B e C dlib.coninet.it
  4. ^ Il lutto tribunatreviso.gelocal.it

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License