Alfredo Dentice di Frasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
sen. Alfredo Dentice di Frasso
Stemma del Regno d'Italia Parlamento del Regno d'Italia
Senato del Regno d'Italia
Luogo nascita Napoli
Data nascita 27 gennaio 1873
Luogo morte Aiello Calabro
Data morte 10 febbraio 1940
Data 1939
Pagina istituzionale

Alfredo Dentice di Frasso (Napoli, 27 gennaio 1873Aiello Calabro, 10 febbraio 1940) è stato un ammiraglio, imprenditore e politico italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Figlio di Ernesto e fratello di Luigi, entrambi senatori del regno. Militare di carriera, fu impegnato durante la guerra italo-turca e durante la prima guerra mondiale. Collocato a riposo nel 1918, si impegnò in numerose attività economiche, fra cui lo sviluppo di industrie tessili; fu presidente del Lloyd Triestino e della Cosulich Società Triestina di Navigazione. Deputato nel 1929 (XXVIII Legislatura del Regno d'Italia), fu assertore dello sviluppo dell'aviazione e delle linee aeree civili. Nel 1939 fu nominato senatore del Regno (XXX legislatura). Morì in un incidente aereo, precipitando con un aereo di linea mentre era diretto a Roma.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License