Algis Budrys

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Algis Budrys nel 1985

Algis Budrys, nome completo Algirdas Jonas Budrys (Königsberg, 9 gennaio 1931Evanston, 9 giugno 2008), è stato un autore di fantascienza statunitense di origine lituana.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Figlio del console generale lituano negli Stati Uniti, Algis (Algirdas) Jonas Budrys nacque il 9 gennaio 1931 a Königsberg nella Prussia Orientale, studiò presso l'Università di Miami e successivamente alla Columbia University a New York.

Iniziò a pubblicare nel 1952 sulla rivista Astounding Science Fiction con il racconto "The High Purpose" e successivamente lavorò come curatore editoriale e manager per editori di fantascienza quali Gnome Press e Galaxy Science Fiction.

Morì di cancro nel 2008.

Operemodifica | modifica sorgente

Romanzimodifica | modifica sorgente

Antologie (narrativa, saggi e misti)modifica | modifica sorgente

  • The Unexpected Dimension (1960)
  • Budrys' Inferno (1963)
  • The Furious Future (1963)
  • Blood and Burning (1978)
  • Benchmarks: Galaxy Bookshelf (1984)
  • Writing to the Point (1994)
  • Outposts: Literatures of Milieux (1996)
  • Entertainment (1997)
  • The Electric Gene Machine (2000)

Raccontimodifica | modifica sorgente

Altri racconti tradotti in italiano
  • Protezione mimetica (Protective Mimicry, 1953), in appendice a I Romanzi di Urania n° 45, 1954

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Bibliografia italiana di Algis Budrys in Catalogo Vegetti della letteratura fantastica, Associazione culturale Delos Books.

Controllo di autorità VIAF: 93054017 LCCN: n79060196








Creative Commons License