Alice Brady

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alice Brady (New York, 2 novembre 1892New York, 28 ottobre 1939) è stata un'attrice statunitense.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Il padre di Alice Brady era l'impresario teatrale William A. Brady, che la introdusse nel mondo dello spettacolo sin dall'infanzia. L'attrice esordì a Broadway nel 1911, ma sul grande schermo arrivò più tardi, nel 1914, all'età di 22 anni.

La Brady lavorò incessantemente in pellicole mute fino al 1923, anno in cui lasciò temporaneamente il cinema per tornare a recitare in teatro. Dopo dieci anni di assenza dagli schermi ritornò sul set e, a differenza di altre attrici, non ebbe difficoltà ad affrontare l'avvento del sonoro all'epoca già ampiamente diffuso, affermandosi nel cinema con rinnovato vigore. Tra le sue prime interpretazioni dopo il rientro, è da ricordare quella nel musical Cerco il mio amore (1934), accanto a Ginger Rogers e Fred Astaire.

Impiegata sempre più spesso in ruoli di comprimaria, riuscì comunque a ottenere una candidatura all'Oscar per la sofisticata commedia L'impareggiabile Godfrey (1936), in cui interpretò la madre di Carole Lombard, mentre nel 1938 vinse l'Oscar alla miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione della caparbia Molly O'Leary in L'incendio di Chicago (1938).

Colpita da una grave forma di tumore, morì nel 1939, pochi giorni prima del suo quarantasettesimo compleanno.

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Galleriamodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

(EN) Alice Brady in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

Predecessore Oscar alla miglior attrice non protagonista Successore
Gale Sondergaard
per Avorio nero
1938
per L'incendio di Chicago
Fay Bainter
per La figlia del vento

Controllo di autorità VIAF: 71580873 LCCN: n85376848








Creative Commons License