Allotment

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Si dice di un contratto tra cliente business (Tour Operator o azienda) e struttura ricettiva (hotel, residence, bed & breakfast...). L'oggetto del contratto sono una parte di camere (un lotto; da qui la parola 'allotment') che la struttura mette a disposizione del cliente. Questi è depositario di quel numero di camere, e potrà venderle ai suoi clienti entro un termine.

Se non riesce a vendere le camere entro il termine stabilito nel contratto (es. 3 giorni prima) deve rilasciare questo lotto di camere ovvero le invendute, al gestore della struttura, la quale ne rientra così in possesso per poterle vendere direttamente. Tecnicamente questo termine di rilascio viene denominato, secondo la nomenclatura turistica, 'release'.

Si parla inoltre di allotment quando un organizzatore di eventi (teatro, cinema, ecc.) riserva alcuni posti per la vendita dei relativi biglietti da parte di un rivenditore specifico o su un canale particolare (es. online, punti vendita in una catena della GDO, call center). Questa tipologia può prevedere una data di rilascio oltre la quale i biglietti sono messi in vendita dal box office della venue in cui si svolge l'evento.








Creative Commons License