Amadeus (conduttore televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Amadeus (presentatore))

Amedeo Umberto Rita Sebastiani, conosciuto come Amadeus (Ravenna, 4 settembre 1962), è un conduttore televisivo e conduttore radiofonico italiano.

Esordisce in Rai nella meta' degli anni ottanta con il quiz La formula. Nel 1988 e' passato in Mediaset conducendo l'ultima edizione del programma DeeJay Television che è stato la culla di altri volti della televisione privata. Successivamente, dal 1993 al 1997, ha condotto cinque edizioni consecutive di Festivalbar e una edizione di Buona domenica nel 1995/1996. Nel 1996 ha continuato a riceverere consensi con programmi di successo come il talent show Campioni di ballo su Rete 4 e con le prime edizioni degli show Matricole e Meteore.

Nel 1999 è tornato in Rai dove gli è stata affidata una edizione di Domenica In. Successivamente conduce alcuni quiz di successo come Quiz Show e Azzardo, e soprattutto nel 2002 quando idea e conduce il quiz L'eredità che ha ottenuto altissimi dati d'ascolto, che gli hanno permesso di superare la concorrenza di Canale 5. Ancora oggi rimane il suo programma più noto e più fortunato.

Dopo quattro edizioni di successo de L'eredità, nel settembre 2006 è tornato in Mediaset dove ha condotto i preserali Formula segreta e 1 contro 100 che non hanno raggiunto i risultati sperati e gli hanno fatto perdere il grande successo ottenuto e l'epiteto di signore del preserale. Nell'autunno 2008 il conduttore è tornato in Rai dove ha condotto le ultime edizioni del galà musicale Venice Music Awards, mentre dal 2009 conduce il game pomeridiano Mezzogiorno in famiglia.

Nell'autunno 2013 la sua carriera ha ritrovato il successo con la partecipazione al talent Tale e Quale Show. Dal 2 giugno 2014 condurrà il preserale estivo Reazione a catena - L'intesa vincente, dopo circa otto anni da L'eredità.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nato da genitori siciliani, si è trasferito quasi subito con la famiglia a Verona per motivi lavorativi del padre. In questa città ha iniziato a frequentare una radio locale (Radio Verona). Trasferitosi in seguito a Milano ha lavorato dal 1987 al 1994 a Radio DeeJay, accompagnando la costante crescita, da locale a nazionale, dell'emittente, insieme a Fiorello e Marco Baldini. Nel biennio successivo è tra gli speaker di punta di Radio Capital Music Network, dove conduce diversi programmi con Luca Laurenti, Dj Angelo e Stefano Tacconi.

Dal primo matrimonio, terminato nel 2007 con il divorzio, è nata una figlia.

Mentre conduce L'Eredità conosce l'ereditiera Giovanna Civitillo con la quale inizia una relazione. Il 19 gennaio 2009 nasce un figlio e nel luglio seguente sposa Giovanna.[1]

Carriera televisivamodifica | modifica sorgente

Gli esordi e i primi successi in Mediaset (1989-1999)modifica | modifica sorgente

Esordisce nel 1987 in Rai con la conduzione del quiz La formula. Successivamente e' passato in Mediaset conducendo l'ultima edizione del programma DeeJay Television su Italia 1, al fianco di Jovanotti e Fiorello, nella stagione 1988/1989 che gli ha dato grande popolarita'. Dopo questa fortunata esperienza nel 1993, è stato chiamato da Vittorio Salvetti a condurre il Festivalbar insieme a Claudio Cecchetto, Fiorello e Federica Panicucci su Italia 1. Quest'edizione ottiene un grande successo e Amadeus conduce il programma per ben cinque edizioni consecutive fino al 1997.

Nella stagione 1995-1996 gli viene affidata, assieme a Lorella Cuccarini la conduzione di Buona Domenica, che ha ottenuto un grande successo in termini di ascolto. Sempre insieme alla Cuccarini ha partecipato nel 1995 a un'edizione dell'evento benefico Trenta ore per la vita. Questo sodalizio si ripetera' nel 1996 quando conduce la prima edizione del talent Campioni di ballo che ottiene un grande successo da parte del pubblico e viene riproposto per altre due edizioni nel 1997 e nel 1999, riiscendo a contrastare in ascolti i programmi di Rai 1. Nel 1998 presenta l'ultima edizione de Il Quizzone su Italia 1, programma ereditato da Gerry Scotti assieme a Laura Freddi, senza troppa fortuna. Nel settembre 1998 ottiene grande successo con la conduzione di Meteore, sempre su Italia 1, coadiuvato da Gene Gnocchi ed Alessia Merz. Nel novembre conduce sempre su Italia 1 la prima edizione di Matricole, condotto con Simona Ventura.

Il successo in RAI e la nascita del signore del preserale (1999-2006)modifica | modifica sorgente

Nel gennaio 1999 e' tornato in RAI conducendo su Rai 2 lo show Festa di Classe, cancellato dopo poche puntate. Nel settembre 1999 Amadeus sbarca a Rai 1 per condurre il più famoso e longevo contenitore domenicale italiano Domenica In per l'edizione 1999/2000, senza ottenere però il successo sperato. Ben presto però diventa il "signore del preserale" grazie ai vari preserali condotti su Rai 1 dal 2000 al 2006; dapprima nell'estate 2000 conduce l'ultima edizione di In bocca al lupo! nel quale però non si trova a suo agio (non essendo lui il padrone del programma) e risentendone negli ascolti; successivamente conduce Quiz Show dal 2000 al 2002 per due edizioni e questo quiz, pur non riuscendo ad eguagliare gli altissimi ascolti del competitor Chi vuol essere milionario? ottiene buoni riscontri dall'auditel con una media di 5 milioni e mezzo di telespettatori. Nell'estate del 2002 conduce la prima edizione del quiz Azzardo su Rai 1.

Ma la definitiva consacrazione arriva nel 2002 quando idea e conduce il preserale L'eredità, che conduce dagli studi della Dear di Roma. Questo programma ottiene altissimi indici d'ascolto, superando spesso i dieci milioni di telespettatori e garantendo la riconquista di quella fascia oraria. Amadeus conduce il programma per quattro edizioni, da settembre 2002 fino a giugno 2005 dagli Studi RAI di Corso Sempione a Milano per poi ritornare nella storica sede, ottenendo sempre alti ascolti e battendo qualsiasi tipo di concorrenza. Grazie a questo grande successo il programma vince l'Oscar Tv per due volte. Nel 2004 conduce con discreto successo la prima edizione del reality Music Farm su Rai 2, passato l'anno successivo nelle mani di Simona Ventura. Nel 2003 e nel 2005 ha inoltre condotto il "Premio Regia Televisiva" in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo.

Il ritorno in Mediaset e la crisi (2006-2008)modifica | modifica sorgente

Nel settembre 2006 Amadeus è tornato in Mediaset, dopo dissidi con i vertici RAI, contrari alla promozione del presentatore alla conduzione in prima serata. Formula segreta è il titolo del preserale che ha condotto su Canale 5, andato in onda a partire dal 4 settembre 2006 (giorno del suo 44º compleanno) ma interrotto bruscamente per volere di Pier Silvio Berlusconi dati gli scarsi risultati Auditel e l'incapacità, dunque, di reggere il confronto con il suo ex programma, L'eredità, ora condotto da Carlo Conti su Rai 1. Il 7 maggio 2007 è tornato ad occupare la fascia preserale di Canale 5 con il programma 1 contro 100, durato per tutta l'estate, che conduce insieme a Giovanna Civitillo.

Anche quest'ultimo programma non ha soddisfatto gli ascolti minimi che si era prefissa la rete. L'ultima puntata del programma è stata sabato 22 settembre 2007 sostituito da Gerry Scotti con Chi vuol essere milionario ma il programma è tornato in onda lunedì 10 dicembre 2007 sempre su Canale 5. Martedì 18 dicembre 2007 conduce con Checco Zalone su Italia 1 la puntata zero di Canta e vinci. Domenica 13 gennaio 2008 si è conclusa definitivamente l'avventura italiana di 1 contro 100. Dopo un breve esperimento di poche settimane anche il programma Canta e vinci venne cancellato dal palinsesto primaverile del 2008, per poi però essere ripristinato per il periodo estivo su Italia 1.

Ritorno in Radio: RTL 102.5 (2008)modifica | modifica sorgente

Da settembre 2008 a giugno 2009 ha condotto su RTL 102.5 Casa Sebastiani; dal lunedì al venerdìdi quale anno? dalle 13 alle 15 conduce Miseria e Nobiltà insieme al Conte Galè.

Il ritrovato successo in Rai con "Mezzogiorno in Famiglia" (2009)modifica | modifica sorgente

Dal 3 ottobre 2009 conduce su Rai 2 il programma Mezzogiorno in famiglia con Laura Barriales e Sergio Friscia, tutti e tre presenti all'ultima puntata del programma il 14 giugno 2009, raccogliendo il testimone di Giancarlo Magalli, Adriana Volpe e Marcello Cirillo[2].

Le partecipazioni ai talent ,la rinascita (2013) e "Reazione a Catena " (2014)modifica | modifica sorgente

Dal 6 aprile 2013 partecipa come concorrente al nuovo celebrity talent di Rai 1 Altrimenti ci arrabbiamo condotto da Milly Carlucci, risultando promosso alle prime due puntate grazie al voto favorevole delle giudici Cristina Parodi e Teresa Mannino.

Dal 13 settembre seguente è concorrente poi di Tale e Quale Show (terza edizione) condotto da Carlo Conti. Questo programma gli ha fatto riconquistare il gradimento del pubblico, grazie alla grande grinta e energia manifestata in tutte le esibizioni. La partecipazione al talent gli ha dato talmente tanto successo che Fiorello ha organizzato una campagna per evitare l'eliminazione del conduttore dalla competizione. Il gradimento e l'affetto del pubblico verso Amadeus si sono infatti manifestati nella classifica finale dove il conduttore riminese si piazza 3º dietro ad Attilio Fontana e Giò Di Tonno.

Dal 2 giugno 2014 condurrà su Rai 1 Reazione a catena - L'intesa vincente game show di successo ereditato da Pino Insegno. Si tratta di un ritorno alla conduzione di un preserale su Rai 1, dopo circa otto anni da L'eredità.

Programmi TVmodifica | modifica sorgente

Raimodifica | modifica sorgente

Mediasetmodifica | modifica sorgente

Partecipazione televisivemodifica | modifica sorgente

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Discografiamodifica | modifica sorgente

Singolimodifica | modifica sorgente

Curiositàmodifica | modifica sorgente

  • E' stato uno dei pochi conduttori che ha condotto le edizioni di entrambi i contenitori domenicali delle ammiraglie.
  • Durante la puntata dell'8 maggio 2007 di 1 contro 100 ha rivelato di essere daltonico. In realtà ha più volte accennato al fatto di non distinguere bene alcuni colori già quando conduceva L'eredità.
  • Notevole successo ha suscitato, nel mondo di Internet, il video di un suo screzio avvenuto durante una puntata de L'eredità con un concorrente di nome Pedro Valti. Pedro superò in maniera abbastanza fortuita le fasi iniziali del gioco, giungendo alla fase in cui bisogna rispondere correttamente ed in prima persona alle domande del conduttore, fronteggiandosi contro un altro concorrente. Durante questa fase non seppe rispondere ad alcuna domanda e iniziò a rispondere in maniera ilare, suscitando il nervosismo di Amadeus che più volte lo richiamò alla correttezza. Pedro non terminò la puntata in quanto Amedeus, visibilmente seccato, finì per chiedergli di abbandonare lo studio, cosa che fece. La risposta più celebre di Pedro, "Per me è la cipolla", è una frase divenuta col tempo un vero e proprio meme di internet.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Amadeus, a luglio si sposa e poi torna in Rai
  2. ^ Scheda Mezzogiorno in Famiglia del sito RAI.IT

Premi e riconoscimentimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License