Amilcare Pizzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amilcare Pizzi
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Carriera
Squadre di club1
1908-1909 US Milanese US Milanese  ? (7)
1914-1917 Milan Milan 16 (2)
1921-1923 US Milanese US Milanese 17+ (1+)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Amilcare Pizzi (Milano, 23 gennaio 1891Bellagio, 27 agosto 1974) è stato un imprenditore e calciatore italiano, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Giocò nel ruolo di terzino.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Fu capocannoniere del campionato italiano del 1909 con l'US Milanese.

Attività di tipografo e stampatoremodifica | modifica sorgente

Con il primo stipendio ricevuto dal Milan nel 1914 acquistò una macchina da stampa a pedale. Cominciò così una lenta ascesa nella carriera di tipografo, nella quale sperimentò diverse nuove tecniche e fu il primo in Italia ad applicare la stampa offset. Nonostante la distruzione durante la guerra dei suoi stabilimenti, l'Amilcare Pizzi spa continuò ad esmpandersi e si trasferì nel 1965 in un nuovo stabilimento a Cinisello Balsamo. La sua attività era caratterizzata dall'attenzione per la qualità delle illustrazioni e lo rese famoso anche all'estero, facendogli ottenere commesse anche dagli Stati Uniti, dall'Unione Sovietica e dall'UNESCO. La sua opera più famosa è la riproduzione del Codice Resta della Biblioteca Ambrosiana di Milano, realizzata nel 1955.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License