Angelo Marescotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
sen. Angelo Marescotti
Stemma del Regno d'Italia Parlamento del Regno d'Italia
Senato del Regno d'Italia
Luogo nascita Lugo
Data nascita 24 febbraio 1815
Luogo morte Bologna
Data morte 5 ottobre 1892
Legislatura XV

Angelo Marescotti (Lugo, 24 febbraio 1815Bologna, 5 ottobre 1892) è stato un economista e politico italiano. Fu senatore del Regno d'Italia nella XV legislatura.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Combatté nella prima guerra di indipendenza (1848) come volontario.

Nel 1859, dopo la caduta del potere pontificio, fu segretario dell'Assemblea Nazionale delle Romagne. Economista, insegnò economia politica all'Università di Bologna a partire dallo stesso anno.

Nel 1862 fu eletto deputato nel collegio della città natale.

Operemodifica | modifica sorgente

  • Sugli economisti italiani del nostro secolo. Discorso di Angelo Marescotti, Firenze, Libreria Editrice Felice Paggi, 1853.
  • Sulla economia sociale. Discorsi, 4 voll., Firenze, Barbera, Bianchi e comp., 1856-1857.
  • L'economia politica studiata col metodo positivo. Conferenze, Bologna, N. Zanichelli, 1878.
  • I fenomeni economici e le loro cause costanti. Nuovo trattato di economia politica, Bologna, N. Zanichelli, 1880.
  • La legislazione sociale e le questioni economiche. Studio di Angelo Marescotti, Milano, L. Vallardi, 1886.

Onorificenzemodifica | modifica sorgente

Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Fiorenza Tarozzi, «MARESCOTTI, Angelo», in Dizionario Biografico degli Italiani, Volume 70, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2007.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License