Angelo Orazi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angelo Orazi
Angelo Orazi.jpg
Angelo Orazi con la maglia della Roma (1973)
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Carriera
Squadre di club1
1966-1967 Bianco e Rosso.svg Fortis Spoleto  ? (?)
1967-1969 Roma Roma 2 (0)
1969-1972 Verona Verona 82 (7)
1972-1975 Roma Roma 50 (5)
1976-1978 Pescara Pescara 62 (5)
1978-1981 Catanzaro Catanzaro 77 (2)
1981-1983 Udinese Udinese 48 (4)
1983-1985 Campania Campania 56 (3)
1985-1986 Benevento Benevento 28 (4)
1986-1987 Civitavecchia Civitavecchia 31 (4)
Carriera da allenatore
1987-1989 Cynthia Cynthia
1989-1990 Campania Puteolana Campania Puteolana
1990-1991 Ternana Ternana
1991-1992 Giarre Giarre
1992-1993 Palermo Palermo
1993-1994 Ascoli Ascoli
1995-1996 Savoia Savoia
1996 Atletico Catania Atletico Catania
1998 Avezzano Avezzano
1999 Chieti Chieti
1999-2000 Marsala Marsala
2000-2001 Lodigiani Lodigiani
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Angelo Orazi (Spoleto, 12 settembre 1951) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Giocatoremodifica | modifica sorgente

Dopo un anno di militanza nello Spoleto, Orazi approdò in Serie A nelle file della Roma, inizialmente come rincalzo fisso per poi fare due fugaci apparizioni nel 1968-1969. La società giallorossa lo cedette quindi all'Hellas Verona, ottenendo delle salvezze. Ritornato alla Roma, rimase in giallorosso per tre anni entrando anche nel giro azzurro. Un infortunio al ginocchio, causato da un contrasto di gioco con il compianto giocatore della Lazio Luciano Re Cecconi, gli impedì di far parte del listone dei 40 convocabili per i mondiali di Germania 1974.senza fonte

Nel 1976-1977, abbandonata la capitale, si trasferì al Pescara partecipando alla prima promozione in Serie A della squadra abruzzese. Di seguito giocò con Catanzaro e Udinese.

In carriera ha totalizzato complessivamente 292 presenze e 19 reti in Serie A e 33 presenze e 4 reti in Serie B.

Allenatoremodifica | modifica sorgente

Concluse la carriera in Serie C2 nel Civitavecchia Calcio allenato da Trebiciani per intraprendere poi la via della panchina guidando Cynthia Genzano, Campania, Ternana, Giarre Calcio, Ascoli, Savoia, Atletico Catania, Avezzano, Chieti, Marsala e Lodigiani, ma soprattutto Palermo vincendo una Coppa Italia di Serie C nel 1993. In seguito ha collaborato con la Roma in qualità di visionatore per la prima squadra.senza fonte

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Giocatoremodifica | modifica sorgente

Roma: 1968-1969

Allenatoremodifica | modifica sorgente

Palermo: 1992-1993
Palermo: 1992-1993
  • Campionato Interregionale: 1
Cynthia: 1987-1988

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Figurine Gialloblù (Raffaele Tomelleri – Edizioni Liederform – 2003)

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License