Antonino Bonaccorsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Antonino Bonaccorsi, detto il Chiaro (Acireale, 18271897), è stato un pittore italiano.

Antonino Bonaccorsi, portrait par Lionardo Vigo Calanna

Antonino Bonaccorsi, acese, intraprese gli studi prima a Catania con Giuseppe Gandolfi e quindi a Roma con il maestro Natale Carta. Fu perseguitato dalla polizia borbonica per motivi politici e fu costretto ad abbandonare Acireale e rifugiarsi a Firenze sino al 1860. Nella sua attività si dedicò prevalentemente al ritratto.

Fra le sue opere diverse sono esposte nelle chiese di Acireale ed alla Pinacoteca Zelantea e nella vicina Riposto. Altre opere si trovano a Parigi.

Risorsemodifica | modifica sorgente








Creative Commons License