Antonino Diana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Antonino Diana (Palermo, 1586Roma, 20 luglio 1663) è stato un teologo morale italiano [1].

Antonino Diana nacque a Palermo da una nobile famiglia. Famoso casista, fu consultore del Santo Uffizio del Regno di Sicilia ed esaminatore per la nomina dei vescovi sotto Urbano VIII, Innocenzo X e Alessandro VII.

Fu duramente attaccato nelle Lettere a un provinciale da Blaise Pascal per la sua legittimazione dei duelli.

La sua opera più famosa è sicuramente Resolutiones morales, frutto del suo impegno nella teologia morale.

Il pensieromodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Antonino Diana su Catholic Encyclopedia

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

  • "DIANA, Antonino" in Dizionario Biografico degli Italiani. URL consultato il 2 ottobre 2011.

Controllo di autorità VIAF: 67406228








Creative Commons License