Antonio Allievi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
sen. Antonio Allievi
Stemma del Regno d'Italia Parlamento del Regno d'Italia
Senato del Regno d'Italia
Luogo nascita Segnano
Data nascita 28 febbraio 1824
Luogo morte Roma
Data morte 29 maggio 1896
Legislatura XIV

Antonio Allievi (Segnano, 28 febbraio 1824Roma, 29 maggio 1896) è stato un politico italiano. Fu senatore del Regno d'Italia nella XIV legislatura.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Seguace di Giuseppe Mazzini, fondò a Milano il Il Crepuscolo diretto da Carlo Trenca. Aderì poi al Partito Moderato e fu deputato per tre legislature, dal 1860, e direttore del giornale moderato milanese La perseveranza dal 1861 al 1866. Di nuovo deputato nel 1878 e poi senatore nel 1881. Dal 1871 al 1882 diresse la Banca Generale di Roma, implicata nello Scandalo della Banca Romana del 1892-1893, venne liquidata nel 1894.

Fu allievo del Liceo Classico Cesare Beccaria di Milano.

Onorificenze italianemodifica | modifica sorgente

Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License