Antonio Benarrivo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Benarrivo
Antonio Benarrivo.jpg
Antonio Benarrivo con la maglia del Parma (1993)
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 2004
Carriera
Squadre di club1
1986-1989 Brindisi Brindisi 76 (2)
1989-1991 Padova Padova 69 (7)
1991-2004 Parma Parma 258 (5)
Nazionale
1993-1997 Italia Italia 23 (0)
Palmarès
W.Cup.svg  Mondiali di calcio
Argento Stati Uniti 1994
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Antonio Benarrivo (Brindisi, 21 agosto 1968) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Benarrivo in azione nel Padova a cavallo degli anni ottanta e novanta

Ha iniziato a giocare nel calcio professionistico nella squadra della sua città, il Brindisi, con cui ha esordito in Serie C1 nel campionato 1986-1987. Dopo tre stagioni fra i pugliesi, è passato al Padova in Serie B, dove è rimasto due anni. Nel 1991 è stato acquistato dal Parma di Nevio Scala, conquistando la qualificazione in Coppa UEFA al primo anno in Serie A. Gioca oltre un decennio con il Parma.

Al suo primo anno in massima divisione conquista la Coppa Italia e l'anno seguente, nel 1992-1993, la Coppa delle Coppe, perdendo in finale nel 1993-1994 e conquistando in quell'anno la Supercoppa Europea. La striscia di vittorie continua con la Coppa UEFA 1994-1995, mentre in campionato il Parma sfiora lo scudetto nel 1996-1997.

Nel 1999 la squadra conquista la Coppa UEFA e una seconda Coppa Italia: per Benarrivo è l'ultimo anno da titolare. Dal campionato successivo inizierà a giocare di meno. Smette di giocare nel 2004, con un'altra Coppa Italia vinta dal Parma, quella del 2002. Con la società emiliana ha raccolto 257 presenze in Serie A con 5 reti.

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Convocato da Arrigo Sacchi, ha esordito in Nazionale il 22 settembre 1993, a 25 anni, nella partita Estonia-Italia (0-3) valida per le qualificazioni al Mondiale '94. Diventato il terzino destro titolare, ha preso parte al Mondiale 1994, disputando anche la finale dove l'Italia ha perso ai rigori contro il Brasile.

Ha ottenuto 23 presenze in Nazionale, giocando la sua ultima partita il 29 ottobre 1997 contro la Russia.

Allenatoremodifica | modifica sorgente

Il 10 dicembre 2012 inizia a frequentare a Coverciano il corso di abilitazione per il master di allenatori professionisti Prima Categoria-Uefa Pro.[1]

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Parma: 1991-1992, 1998-1999, 2001-2002
Parma: 1999

Competizioni internazionalimodifica | modifica sorgente

Parma: 1992-1993
Parma: 1993
Parma: 1994-1995, 1998-1999

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Master Uefa a Coverciano: iscritti anche Stramaccioni e Inzaghi

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License