Antonio Di Rosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Antonio Di Rosa (Messina, 17 aprile 1951) è un giornalista italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Laureato in Scienze politiche, debutta professionalmente sulle pagine del Giornale di Calabria.

Nel 1978 è alla Gazzetta del Popolo, dove rimane fino al 1984, quando passa alla Stampa di Torino. Nel 1988 è al Corriere della Sera, dove diviene vicedirettore nel 1996, sotto la conduzione di Paolo Mieli.

Nel 2000 succede a Gaetano Rizzuto alla guida del quotidiano genovese Il Secolo XIX, dove rimane fino al 2004, diventando prima direttore poi editorialista della Gazzetta dello Sport.

E' direttore di LaPresse.

Fontimodifica | modifica sorgente

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie
Predecessore Direttore de Il Secolo XIX Successore
Gaetano Rizzuto dal 2000 al 2004 Lanfranco Vaccari
Predecessore Direttore della Gazzetta dello Sport Successore
Pietro Calabrese 1º dicembre 2004 - 6 febbraio 2006 Carlo Verdelli







Creative Commons License