Antonio Perego

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Perego
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Carriera
Giovanili
Varese Varese
Squadre di club1
1970-1971 Varese Varese 0 (0)
1971-1973 Verbania Verbania 66 (0)
1973-1977 Varese Varese 59 (0)
1977-1979 SPAL SPAL 54 (6)
1979-1980 Bologna Bologna 2 (1)
1980-1982 Cesena Cesena 62 (7)
1982-1983 L.R. Vicenza L.R. Vicenza 23 (1)
1983-1984 Alessandria Alessandria 23 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Antonio Perego (Paderno Dugnano, 23 gennaio 1951) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Inizia la carriera da mediano per poi trasformarsi in libero.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Cresce calcisticamente nel Varese e viene spedito al Verbania in prestito in Serie C a vent'anni nel 1971. Dopo due campionati da titolare sul Lago Maggiore torna a Varese dove con Pietro Maroso allenatore esordisce in Serie A il 24 gennaio 1974 a Firenze nella gara persa per 2 a 0 dal Varese contro la Fiorentina.

Retrocesso in Serie B i lombardi, Perego rimane per altri due campionati per poi passare, nel 1977, alla SPAL allenata da Mario Caciagli in Serie C. A Ferrara gioca titolare e trova anche la via del gol. Promossa la SPAL in Serie B, Perego viene confermato anche l'anno successivo per poi tornare in Serie A nel 1979 con il Bologna in cambio di Oriano Grop, Oriano Boschin e Gian Pietro Tagliaferri risentendo di alcuni problemi muscolari e giocando solamente le ultime 2 gare per i felsinei allenati da Marino Perani, riuscendo a segnare il gol della bandiera l'11 maggio 1980 in una partita casalinga vinta dal Torino per 2 a 1.

Passa quindi al Cesena e conquista la promozione nella massima serie con i bianconeri allenati da Osvaldo Bagnoli e nel 1982 ritorna a giocare in Serie A, per la prima volta da titolare (25 presenze e 2 reti), nella stagione 1982-1983. Passa quindi in Serie C1 con il Lanerossi Vicenza in Serie C1 nel 1983 quindi all'Alessandria chiudendo con i grigi, nel 1985, con il calcio professionistico.

In carriera ha totalizzato complessivamente 30 presenze e 3 reti in Serie A e 112 presenze e 7 reti in Serie B.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License