Arrigo Pedrollo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Arrigo Pedrollo (Montebello Vicentino, 5 dicembre 1878Vicenza, 23 dicembre 1964) è stato un pianista e compositore italiano.


Biografiamodifica | modifica sorgente

Studiò al Conservatorio "G. Verdi" di Milano, diplomandosi in pianoforte e composizione. Scrisse la sua prima sinfonia a soli 19 anni, che fu diretta a Milano da Toscanini. Tenne concerti in Italia, Inghilterra, Belgio, Polonia e Russia. Come direttore fu a capo del grande gruppo sinfonico dell'EIAR (oggi RAI) a Milano e poi a Torino per sei anni. Dal 1938 al 1941 ricoprì la cattedra di Alta Composizione al Conservatorio "G. Verdi" di Milano; quindi al Liceo Musicale "C. Pollini" di Padova e, per ultimo, all'Istituto musicale "F. Canneti" di Vicenza.
Ha musicato dieci opere liriche, tutte ispirate allo stile e al gusto wagneriano, e molta musica sinfonica e da camera.
Fu un compositore di assoluta fede tonale.


Le Operemodifica | modifica sorgente

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente



Controllo di autorità VIAF: 34876349 LCCN: no89002523








Creative Commons License