Arutua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arutua
Arutua.JPG
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Pacifico
Coordinate 15°18′00″S 146°43′00″W / 15.3°S 146.716667°W-15.3; -146.716667Coordinate: 15°18′00″S 146°43′00″W / 15.3°S 146.716667°W-15.3; -146.716667
Arcipelago Isole Tuamotu
Superficie 14 km²
Geografia politica
Stato Francia Francia
Collettività d'Oltremare Polinesia francese
Demografia
Abitanti 725 (2007)
Cartografia
Localización Palliser en las Tuamotu.png
Mappa di localizzazione: Polinesia francese
Arutua

senza fonte

voci di isole della Francia presenti su Wikipedia

Arutua è un atollo appartenente alle isole Tuamotu nella Polinesia francese.

Si trova a nord-ovest dell'arcipelago, 406 km a nord-est di Tahiti e 40 km a sud-est di Rangiroa. La sua forma è quasi circolare con un diametro di 29 km. Possiede una laguna che si estende per 484 km², e presenta 14 km² di terre emerse.

La popolazione totale era di 654 abitanti nel censimento del 2002. L'isola produce copra e madreperla.

Arutua significa "onda d'alta marea". È stata anche conosciuto con il nome di Rurik in onore della nave del russo Otto von Kotzebue che qui arrivò nel 1816. L'atollo venne scoperto dagli europei grazie all'olandese Jakob Roggeveen nel 1722.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License