Associazione Calcio Ercolano 1924

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A.C. Ercolano 1924
Calcio Football pictogram.svg
Ercolanesi, I Granata
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali granata
Dati societari
Città Ercolano
Paese Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Promozione
Fondazione 1924
Presidente Francesco Annunziata
Allenatore Piero Ulivi
Stadio Raffaele Solaro
(5.000 posti)
Sito web www.atleticovesuvio.it
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Calcio Ercolano 1924 è stata la più importante società calcistica della città di Ercolano. Vanta nella sua storia diverse partecipazioni a campionati di Serie C e Serie D. Dalla stagione 2013-14 l'Atletico Vesuvio di San Giorgio a Cremano, spostandosi ad Ercolano, assume la denominazione di Atletico Vesuvio Herculaneum per continuare la tradizione calcistica della città.

Storiamodifica | modifica sorgente

L' A.C. Ercolano 1924 nacque il 10 giugno 1924 come prima squadra di calcio ercolanese. La fondazione di questa squadra, come anche in moltissimi altri casi, fu dovuta ad un manipolo di tifosi ed appassionati di calcio ercolanesi capeggiati dai fratelli Calzerano. La prima fase della neonata squadra granata, quella che va dal 1925 al 1943, fu molto soddisfacente per i tifosi ercolanesi, infatti fino al periodo pre-bellico (II guerra mondiale) partecipò ottenendo ottimi risultati nella Promozione regionale. In passato ha militato a lungo in Serie C2 e lo stadio "Raffaele Solaro" ha visto giocare contro la formazione locale squadre come Palermo, Reggina e Catania.

Calciatori professionisti come Salvatore Matrecano, Gaetano Autiero, Antonio Langella ed Jone Spartano hanno iniziato la loro carriera giocando nell'Ercolano.

Nel corso della sua storia l' A.C. Ercolano 1924, a seguito dei numerosi avvicendamenti susseguiti alla guida della società, è stata più volte costretta a cambi di denominazione dovuti all'acquisto e cessione dei vari titoli sportivi. Il tutto è iniziato nella stagione di Serie D 2003-04 al termine della quale si è classificato tredicesimo vincendo gli spareggi salvezza e mantenendo quindi la categoria sul campo, ma crisi societarie hanno costretto il presidente Suarino a scambiare il proprio titolo sportivo di Serie D con quello di Eccellenza dei rivali di sempre della Turris, all'epoca denominata Gaudianum Torrese. Quindi nella stagione di Eccellenza 2004-2005 ha assunto la denominazione temporanea di Gaudianum Ercolanese e nella stagione successiva quella di Onlus Ercolanese. Al termine della stagione 2007-2008 l'Onlus Ercolanese, classificatasi al quattordicesimo posto, è retrocessa nel campionato di Promozione dopo aver perso i playout con l'A.S.D. Calcio Riop di San Giuseppe Vesuviano ma, acquisendo il titolo di quest'ultima, si è iscritta nuovamente al campionato di Eccellenza 2008-09 con una nuova denominazione temporanea: Riop Ercolanese. La stagione seguente (2009-2010) ha cambiato ancora denominazione, questa volta in Rita Ercolano.

Nella stagione calcistica 2010-2011 dopo un ottimo inizio di stagione (nelle prime sei gare, una sola fu la rete subita) con Vincenzo Onorato in panchina, la squadra pur continuando ad esprimere un bel calcio, non è riuscita ad ottenere i punti necessari per la salvezza. Nel gennaio 2011 (all'inizio del girone di ritorno) il responsabile dell'area tecnica Salvatore Righi ha lasciato la società portando via con sé molti giovani calciatori promettenti tesserati con la scuola calcio "Mariano Keller" di sua proprietà. Stessa sorte per mister Onorato che è stato sostituito in panchina da Alberto Savino prima e Paolo Langella poi, ma nessuno dei due allenatori è riuscito a salvare la squadra dalla retrocessione in Promozione.

Al termine della stagione 2011-2012, quando ha giocato nel campionato di Promozione (perdendo la semifinale play-off), il titolo sportivo è stato venduto all' A.S. Calcio Uomo Nuovo, quindi la città è rimasta per alcune settimane senza una squadra di rilievo in nessun campionato regionale fino a quando Gaetano Battiloro ha rilevato il titolo sportivo del San Sebastiano (appena retrocesso in promozione) cambiandogli denominazione in A.S.D. Granata 1924.[1] Successivamente, per acquisire il nome della città di Ercolano, si è paventata l'ipotesi di fusione tra A.S.D. Granata 1924 e la A.S.S.C.D. Ercolanese (società militante nella stagione 2011-2012 in Seconda Categoria che di recente ha rinunciato all'iscrizione per la stagione 2012-2013), svanita poi per mancanza di accordi tra le due parti.

Il 25 luglio 2012 però le stesse persone che con Battiloro avevano portato il titolo del San Sebastiano ad Ercolano hanno acquistato il titolo sportivo d'Eccellenza del Città di Pompei iscrivendosi per la stagione 2012-13 nel massimo campionato regionale e mantenendo per un anno la denominazione "ASD Città di Pompei" con la promessa, da parte della nuova dirigenza, di cambiare ancora nome l'anno successivo definitivamente in ASD Ercolano 1924.[2].

In tutti questi cambi di denominazioni, titoli e categorie, il titolo di Promozione denominato "Granata 1924", inizialmente destinato ad Ottaviano e poi alla stessa Pompei, è rimasto a Battiloro che lo ha poi dato in gestione a Giuseppe Vivese, ex presidente del Rita Ercolano. Nella stagione calcistica 2012-2013 Ercolano avrà quindi due società, anche se al momento nessuna ufficialmente con il nome della propria città di appartenenza.[3][4]

Durante l'estate 2013 però il titolo del "Città Di Pompei" viene ceduto al Giugliano[5] ma il calcio in città non sparisce perché la società A.S.D. Atletico Vesuvio si sposta ufficialmente da San Giorgio a Cremano in quel di Ercolano[6] ed assume la denominazione di A.S.D. Atletico Vesuvio Herculaneum.


Cronistoriamodifica | modifica sorgente

Cronistoria dell'Associazione Calcio Ercolano 1924
  • 10 giugno 1924 · Fondazione dell'Associazione Calcio Ercolano 1924.

1924-45 dati mancanti.

  • 1945-46: 11ª nel girone D della Serie C della Lega Nazionale Centro-Sud.
  • 1946-47: 10ª nel girone A della Serie C della Lega Interregionale Sud.
  • 1947-48: 11ª nel girone A della Serie C della Lega Interregionale Sud. Retrocessa in Promozione.
  • 1948-49: 10ª nel girone M della Promozione della Lega Interregionale Sud.
  • 1949-50: 12ª nel girone M della Promozione della Lega Interregionale Sud.

  • 1950-51: 14ª nel girone M della Promozione della Lega Interregionale Sud. Retrocessa in Prima Divisione.
  • 1951-52: ? nel girone D della Prima Divisione Campana. Passa nella nuova Promozione Regionale.
  • 1952-53: 3ª nel girone B della Promozione Campana.
  • 1953-54: 2ª nel girone B della Promozione Campana.
  • 1954-55: 7ª nel girone B della Promozione Campana.
  • 1955-56: 1ª nel girone B della Promozione Campana. Green Arrow Up.svg Promossa in IV Serie.
  • 1956-57: 12ª nel girone H della IV Serie.
  • 1957-58: 15º nel girone H della Seconda Categoria Interregionale. Retrocessa nel Campionato Dilettanti.
  • 1958-59:  ? nel girone B del Campionato Campano Dilettanti.
  • 1959-60: 12º nel girone B della Prima Categoria Campana.
  • 1960-61: 4º nel girone B della Prima Categoria Campana.
  • 1961-62: 12º nel girone C della Prima Categoria Campana.
  • 1962-63: ? nel girone ? della Prima Categoria Campana.
  • 1963-64: 16º nel girone B della Prima Categoria Campana. Retrocessa in Seconda Categoria.
  • 1964-65: ? nel girone ? della Seconda Categoria Campana.
  • 1965–66:
  • 1966-67: 12º nel girone B della Prima Categoria Campana.
  • 1967-68: 9º nel girone B della Promozione Campana.
  • 1968-69: 13ª nel girone B della Promozione Campana.

  • 1969-70: 9ª nel girone B della Promozione Campana.
  • 1970-71: 3ª nel girone B della Promozione Campana.
  • 1971-72: 7ª nel girone B della Promozione Campana.
  • 1972-73: 12ª nel girone B della Promozione Campana.
  • 1973-74: 15ª nel girone B della Promozione Campana. Retrocessa in Prima Categoria.
  • 1974-75: ? nel girone ? della Prima Categoria Campana. Green Arrow Up.svg Promossa in Promozione.
  • 1975-76: 5ª nel girone B della Promozione Campana.
  • 1976-77: 6ª nel girone B della Promozione Campana.
  • 1977-78: 1ª nel girone B della Promozione Campana. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie D.
  • 1978-79: 11ª in Serie D.

  • 1979-80 · 12ª in Serie D.
  • 1980-81 · 1ª in Serie D. Green Arrow Up.svg Promossa in serie C2.
  • 1981-82 · 7ª in Serie C2.
  • 1982-83 · 9ª in Serie C2.
  • 1983-84 · 3ª in Serie C2.
  • 1984-85 · 9ª in Serie C2.
  • 1985-86 · 10ª in Serie C2.
  • 1986-87 · 14ª in Serie C2.
  • 1987-88 · 16ª in Serie C2. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Interregionale.
Fase a gironi della Coppa Italia Serie C.

  • Esclusa dall'Interregionale per inadempienze finanziarie, riparte dalla Promozione.
  • 1988-89 · 3ª in Promozione.
  • 1989-90 · 1ª in Promozione. Green Arrow Up.svg Promossa in Interregionale.
  • 1990-91 · 11ª in Interregionale.
  • 1991-92 · 18ª in Interregionale. Retrocessa in Eccellenza.
  • 1992-93 · 9ª in Eccellenza.
  • 1993-94 · 8ª in Eccellenza.
  • 1994-95 · 4ª in Eccellenza.
  • 1995-96 · 7ª in Eccellenza.
  • 1996-97 · 4ª in Eccellenza.
  • 1997-98 · 3ª in Eccellenza.
  • 1998-99 · 4ª in Eccellenza.

  • 1999-00 · 1ª in Eccellenza. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie D.
Coccarda Coppa Italia.svg Vince la Coppa Italia Regionale.
  • 2000-01 · 18ª in Serie D. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Eccellenza.
Ottavi di finale della Coppa Italia Serie D.
  • 2001-02 · 4ª in Eccellenza Campania.
Semifinalista di Coppa Italia Regionale.
  • 2002-03 · 1ª in Eccellenza Campania. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie D.
Finalista di Coppa Italia Regionale.
Primo turno della Coppa Italia Serie D.

  • Cede il titolo alla Turris e si iscrive all'Eccellenza Campania assumendo la denominazione di A.C. Gaudianum Ercolanese.
  • 2004-05 · 12ª in Eccellenza Campania.
Ottavi di finale della Coppa Italia Regionale.

  • Assume la denominazione di A.S.C. Onlus Ercolanese.
  • 2005-06 · 8ª in Eccellenza.
Ottavi di finale della Coppa Italia Regionale.
Quarti di finale della Coppa Italia Regionale.
  • 2007-08 · 14ª in Eccellenza. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Promozione.
Fase a gironi della Coppa Italia Regionale.

  • Acquista il titolo di partecipazione all'Eccellenza Campania della A.S.D. Calcio Riop di San Giuseppe Vesuviano assumendo la denominazione di Riop Ercolanese.
  • 2008-09 · 13ª in Eccellenza Campania.
Fase a gironi della Coppa Italia Regionale.

  • Assume la denominazione di A.S.D. Rita Ercolano.
  • 2009-10 · 13ª in Eccellenza Campania. Vince il play-out salvezza contro il Parete Calcio.
Fase a gironi della Coppa Italia Regionale.
  • 2010-11 · 16ª in Eccellenza Campania. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Promozione.
Sedicesimi di finale della Coppa Italia Regionale.
  • 2011-12 · 4ª in Promozione Campania. Perde la semifinale play-off contro la Marilius Vesuvio.
Fase a gironi della Coppa Italia Regionale.

  • Acquista il titolo sportivo d'Eccellenza del Pompei e si iscrive al massimo campionato regionale con la denominazione temporanea A.S.D. Città di Pompei.
  • 2012-13 · 11ª in Eccellenza Campania.
Fase a gironi della Coppa Italia Regionale.
  • Il titolo del "Città Di Pompei" viene ceduto al Giugliano ma la società A.S.D. Atletico Vesuvio si sposta ad Ercolano ed assume la denominazione di A.S.D. Atletico Vesuvio Herculaneum.
  • 2013-14 · in Promozione Campania.

Colori e simbolimodifica | modifica sorgente

Colorimodifica | modifica sorgente

Il colore predominante della divisa dell'A.C. Ercolano è il granata, in misura inferiore invece il bianco.


Stadiomodifica | modifica sorgente

L'A.C. Ercolano 1924 gioca le partite casalinghe allo Stadio Raffaele Solaro di Ercolano. Lo stadio si trova nella zona residenziale della città vesuviana, ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici: la stazione della Circumvesuviana di Miglio d'Oro, coperta sia dalla tratta Napoli-Poggiomarino che dalla Napoli-Sorrento, si trova a circa 100 metri dallo stadio.


Statistiche e recordmodifica | modifica sorgente

Partecipazioni ai campionati nazionalimodifica | modifica sorgente

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
C Serie C 3 1945-1946 1947-1948 10
Serie C2 7 1981-1982 1987-1988
D Promozione 3 1948-1949 1950-1951 12
IV Serie 2 1956-1957 1957-1958
Interregionale 2 1990-1991 1991-1992
Serie D 5 1978-1979 2003-2004

Su sfondo chiaro i campionati classificati come professionistici a norma delle disposizioni federali NOIF vigenti in materia. Su sfondo scuro le stagioni dilettantistiche.

Partecipazioni ai campionati regionalimodifica | modifica sorgente

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
Eccellenza 18 1992-1993 2012-2013
Promozione 13 1967-1968 2011-2012
Prima Categoria 7 1959-1960 1974-1975
Seconda Categoria 1 1964-1965


Societàmodifica | modifica sorgente

modifica | modifica sorgente

600px Amaranto con E bianca.png.PNG
Cronologia degli sponsor tecnici
600px Amaranto con E bianca.png.PNG
Cronologia degli sponsor ufficiali



Allenatori e Presidentimodifica | modifica sorgente

600px Amaranto con E bianca.png.PNG
Allenatori
600px Amaranto con E bianca.png.PNG
Presidenti



Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Girone E 1980-1981


Notemodifica | modifica sorgente


Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio







Creative Commons License