Attinoidi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Posizione degli attinoidi nella tavola periodica degli elementi.

La serie degli attinoidi (in passato attinidi) comprende i 15 elementi chimici compresi fra l'attinio e il laurenzio sulla tavola periodica, con numeri atomici fra l'89 e il 103 inclusi.[1][2][3]

Numero atomico Nome Simbolo
89 Attinio Ac
90 Torio Th
91 Protoattinio Pa
92 Uranio U
93 Nettunio Np
94 Plutonio Pu
95 Americio Am
96 Curio Cm
97 Berkelio Bk
98 Californio Cf
99 Einsteinio Es
100 Fermio Fm
101 Mendelevio Md
102 Nobelio No
103 Laurenzio Lr

Sono molto simili, per caratteristiche chimiche, agli elementi della serie dei lantanoidi: gli attinoidi con il numero atomico più alto non sono reperibili in natura per via della loro emivita molto breve: quasi tutti gli attinoidi sono fortemente radioattivi. Il plutonio, inoltre, è anche estremamente velenoso.

Come i lantanoidi (Ln), anche gli attinoidi (An) sono spesso rappresentati al di fuori della tavola periodica, nello stesso modo e per gli stessi motivi.

Attinidi minorimodifica | modifica sorgente

Per attinidi minori si intendono poi tutti gli attinoidi, ad esclusione di plutonio ed uranio (denominati attinidi maggiori), che compongono il combustibile nucleare esaurito.

Diagramma di fasemodifica | modifica sorgente

Diagramma di fase degli attinoidi


Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (EN) IUPAC, Periodic Table of the Elements, 2003-2007
  2. ^ (EN) IUPAC, Periodic Table of Elements, 2007
  3. ^ (EN) IUPAC, Red Book, 2005

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License