Barry Van Dyke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Barry Van Dyke (Atlanta, 31 luglio 1951) è un attore statunitense.

Secondo figlio dell'attore Dick Van Dyke, ha un fratello maggiore, Christian, e due sorelle minori, Stacy e Carrie Beth.
È sposato con Mary ed ha quattro figli: Carey, Shane, Wes e Taryn, tutti apparsi col padre e il nonno Dick nella serie televisiva Un detective in corsia (Diagnosis Murder).
Dal Luglio del 2001 è nonno di Ava (figlia di Carey).

La sua carriera comincia nel 1961 con la partecipazione ad un episodio del The Dick Van Dyke Show, dal titolo "The Talented Neighborhood" (nella parte di Florian, bambino prodigio nel suonare il violino).
In seguito è stato protagonista di film per la televisione, quali ad esempio Terrore a Lakewood, Casino e Foxfire Light.

Ha partecipato, come protagonista, alle serie televisive Galactica (1980), Gun Shy (1983), Airwolf (4ª serie, 1987), The Van Dyke Show (1988).
Mentre è apparso come guest star in varie altre serie televisive, quali Love Boat, Mork & Mindy, Il principe delle stelle, Mai dire sì, Magnum, P.I., A-Team, Hazzard, T.J. Hooker, La signora in giallo, Gli amici di papà.

Tuttavia il ruolo per cui è maggiormente conosciuto è quello del tenente Steve Sloan nella serie televisiva Un detective in corsia (1993-2000), di cui è stato co-protagonista insieme al padre in tutti gli episodi, compresi cinque film TV, tre che hanno preceduto la serie (Diagnosis of Murder e The House in Sycamore Street del 1992, A Twist of the Knife del 1993) e due che la hanno seguita (Town Without Pity e Without Warning entrambi del 2002).

Dopo la conclusione di Un detective in corsia ha recitato, sempre come co-protagonista a fianco del padre e dei figli Shane e Carey, della serie di quattro film TV Lezioni di giallo (Murder 101):


Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 120555658 LCCN: no2010062451








Creative Commons License