Benedikt Szabolcsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Benedikt Szabolcsi (Budapest, 2 agosto 1899Budapest, 21 gennaio 1973) è stato un musicologo ungherese.

Ha studiato musica con Kodály a Budapest e con Albert a Lipsia.

Nel 1923 si è diplomato con la dissertazione Benedetti und Saracinim Beiträge zur Gesch.der Monodie.

Tra le sue attività principali, si segnalano le fondazioni di varie riviste musicali, quali Zenei Szemle, e la realizzazione di un dizionario di musica intitolato Zenei Lexikom, pubblicato a partire dal 1930.

Le altre pubblicazioni principali sono state : Mozart nel 1921, Die ungarische Magnatenmusik des 17 Jahrh nel 1928.[1]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956, pag.618

Controllo di autorità VIAF: 24642527 LCCN: n85153296








Creative Commons License