Bernardo Pulci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bernardo Pulci (Firenze, 1438Firenze, 9 febbraio 1488) è stato un poeta italiano. Fratello di Luca Pulci e Luigi Pulci.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Protetto dai Medici di Firenze, ottenne numerosi incarichi, tra cui quello di provveditore degli ufficiali dello Studio di Firenze e di Pisa.

Membro dell'Accademia dei Buccoici, pubblicò, assieme a Francesco Arsocchi, Girolamo Benivieni e Iacopo Buoninsegni, una raccolta di Egloghe (1482) che è ritenuta la prima opera della poesia pastorale in volgare.

È anche autore di versi d'amore, della sacra rappresentazione di Barlaam e Iosafat e di un poema in terzine sulla Vita di Maria Vergine.








Creative Commons License