Biagio Caropipe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Biagio Caropipe
vescovo della Chiesa cattolica
Pannello 17 - Chiostro di Palazzo Sant'Antonio - Cerreto Sannita.jpg
Incarichi ricoperti Vescovo di Telese o Cerreto
Deceduto 1524

Biagio Caropipe (Cerreto Sannita, 1462Cerreto Sannita, 10 luglio 1524) è stato un vescovo cattolico italiano.

Nato a Cerreto Sannita nel 1462 divenne, giovanissimo, arciprete di Guardia Sanframondi.

Successivamente fu canonico del capitolo metropolitano di Napoli e delle chiese di San Marco e Sant'Andrea.

A cavallo fra XV e XVI secolo divenne canonico della basilica di San Salvatore a Roma per poi essere nominato primicerio di Santa Maria della Rotonda e, infine, di Santa Maria Maggiore.

Con bolla del 1º giugno 1515 fu nominato vescovo della Diocesi di Telese o Cerreto, incarico che mantenne sino alla morte avvenuta il 10 luglio 1524 a 63 anni.

Fu seppellito, per suo volere, a Cerreto Sannita nella cappella longoborda scavata nel ventre di Morgia Sant'Angelo o "Leonessa".

Il 30 aprile 1783 le sue spoglie vennero trasportate, per ordine di don Filiberto Pascale, nella Cattedrale di Cerreto Sannita dove riposano in un ambiente sito di fianco la Cappella della Madonna Immacolata.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Vincenzo Mazzacane, Memorie storiche di Cerreto Sannita, Napoli, Liguori, 1990.
  • Nicola Vigliotti, Il Culto Micaelico nella Grotta della Leonessa, Cerreto Sannita, Comunità Montana del Titerno, 2000.
  • Alfredo Zazo, Dizionario Bio-Bibliografico del Sannio, Napoli, Fausto Fiorentino, 1973.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Predecessore Vescovo di Telese o Cerreto Successore BishopCoA PioM.svg
Andrea Riccio 1515-1524 Giovanni Gregorio Peroschi







Creative Commons License