Bob Brown (giocatore di football americano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bob Brown
Dati biografici
Nome Robert Stanford Brown
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 127 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Offensive tackle
Ritirato 1973
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (2004)
Carriera
Giovanili
Stemma Nebraska Cornhuskers Nebraska Cornhuskers
Squadre di club
1964-1968 Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
1969-1970 Stemma Los Angeles Rams Los Angeles Rams
1971-1973 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
 

Robert Stanford Brown, noto come Bob "The Boomer" Brown (Cleveland, 8 dicembre 1941), è un ex giocatore di football americano statunitense, inserito nella Pro Football Hall of Fame nel 2004.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Bob Brown si mise in luce durante gli anni alla Università del Nebraska-Lincoln, dove iniziò a giocare come uomo di linea offensiva grazie alla sua consistente struttura fisica; le sue prestazioni furono tali che nel 1993 venne inserito nella College Football Hall of Fame.

Terminata l'università, nel Draft NFL 1964 Brown venne scelto come secondo assoluto dai Philadelphia Eagles[1], squadra con la quale avrebbe disputato cinque stagioni, pur senza ottenere risultati di rilievo a livello di squadra.

Nel 1969 passò quindi ai Los Angeles Rams, dove disputò anche la stagione successiva, prima di chiudere la carriera con tre stagioni agli Oakland Raiders, dal 1971 al 1973.

Palmaresmodifica | modifica sorgente

Le squadre in cui Bob Brown ha giocato non ottennero mai risultati di rilievo, se non la finale AFC disputata e persa dagli Oakland Raiders nel 1973, gara a cui peraltro Brown non partecipò.

Ottenne comunque importanti riconoscimenti a livello individuale:

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (EN) Pro Football Draft History: 1964, Pro Football Hall of Fame. URL consultato l'11 aprile 2013.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License