Bonea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bonea
comune
Bonea – Stemma
Bonea – Veduta
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Campania-Stemma.svg Campania
Provincia Provincia di Benevento-Stemma2.png Benevento
Sindaco Salvatore Paradiso (lista civica) dal 16/05/2011
Territorio
Coordinate 41°04′00″N 14°37′00″E / 41.066667°N 14.616667°E41.066667; 14.616667 (Bonea)Coordinate: 41°04′00″N 14°37′00″E / 41.066667°N 14.616667°E41.066667; 14.616667 (Bonea)
Altitudine 350 m s.l.m.
Superficie 11,5 km²
Abitanti 1 498[1] (31-12-2010)
Densità 130,26 ab./km²
Comuni confinanti Airola, Bucciano, Montesarchio, Rotondi (AV), Tocco Caudio
Altre informazioni
Cod. postale 82013
Prefisso 0824
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 062009
Cod. catastale A970
Targa BN
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti boneani
Patrono san Nicola di Bari
Giorno festivo 6 dicembre
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Bonea
Posizione del comune di Bonea nella provincia di Benevento
Posizione del comune di Bonea nella provincia di Benevento
Sito istituzionale

Bonea (Bunèa in campano[2]) è un comune italiano di 1.481 abitanti della provincia di Benevento in Campania.

Geografiamodifica | modifica sorgente

Paese posto al centro della valle Caudina ai piedi del Taburno a circa 2 km da Montesarchio ed a circa 20 km da Benevento.

Il suo territorio è compreso fra un'altezza altimetrica di 256 m s.l.m. ed un massimo di 1394 m s.l.m., pari ad un'escursione altimetrica di 1138 m s.l.m.

Ha una superficie agricola utilizzata in ettari (ha) di 273,71 (aggiornato al 2000) (Camera di Commercio di Benevento, dati e cifre, maggio, 2007).

Antichità e Monumentimodifica | modifica sorgente

Molti sepolcreti tufacei dell'antico Sannio, fabbriche cuneiformi e laterizi, attribuite all'antica città di Caudio

Una strada di Bonea

Persone legate a Boneamodifica | modifica sorgente

Cenni storicimodifica | modifica sorgente

Fu Costituito comune alla fine del 1800,in quanto prima era una frazione di Montesarchio.

Lo si fa derivare il nome dalla dea Bona, o dal Duca di Napoli, Buono che nel 833 lo distrusse (Meomartini,67), sarebbe l'unico caso in cui un paese, invece che dal suo fondatore, prenda il nome dal suo distruttore!. Due etimologie poco plausibili.

Sembra comunque più plausibile è che fra Bonea e Montesarchio, dove sono venuti alla luce reperti di antichità sannitiche, sia il sito della antica Caudio o di un centro della stessa epoca, la prima capitale dei Caudini sulla via Appia Antica che passava di la e procedeva verso Benevento passando nei pressi di Apollosa.

Sagramodifica | modifica sorgente

Nel periodo estivo-autunnale si tiene la sagra della Falanghina DOC.

Evoluzione demograficamodifica | modifica sorgente

Abitanti censiti[3]


Amministrazionemodifica | modifica sorgente

Altre informazioni amministrativemodifica | modifica sorgente

Il comune fa parte della Comunità montana del Taburno.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 86.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License