Borrowed Time (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Borrowed Time

Artista John Lennon
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1984
Durata 4:30
Album di provenienza Milk and Honey
Dischi 1
Tracce 2
Genere Pop
Reggae
Etichetta Polydor Records
Produttore John Lennon, Yoko Ono
Registrazione 1980
Formati 7", 12"
John Lennon - cronologia
Singolo precedente
(1984)
Singolo successivo
(1984)

Borrowed Time è il titolo di una canzone dell'ultimo album di John Lennon e Yoko Ono Milk and Honey. È entrata al 32 posto nella UK Singles Chart.[1]

Il branomodifica | modifica sorgente

La canzone fu scritta nelle Isole Bermuda durante le vacanze al mare che Lennon fece nel 1979.[2][3] Nel viaggio da Newport Rhode Island alle Bermuda, lo yatch di Lennon incontrò una prolungata tempesta, e dovuto alla stanchezza e al forte mal di mare dell'equipaggio, Lennon fu costretto a pilotare lo yatch da solo per alcune ore. Lennon trovò questo terrificante ma tonificante, rinnovando le sue confidenze e meditando sulla fragilità della vita (Lennon pensò che la sua passata asseufazione all'eroina lo aveva reso immune al mal di mare).[2] Una volta arrivato nelle Bermuda Lennon sentì la canzone di Bob Marley Hallelujah Time che conteneva l'espressione "borrowed time" e fu ispirato dalla sua recente esperienza a scrivere un testo riguardo a questo tema, inoltre Lennon fu anche ispirato dal feeling reggae della musica.[2] Lennon commentò che vivere in un "tempo preso in prestito" (borrowed time) era esattamente la situazione in cui sentiva di aver vissuto per tutta la vita.[2]

Il Lato B del disco contiene la canzone di Yoko Ono Your Hands proveniente dallo stesso album.

La canzone fu incisa di nuovo dagli Of a Revolution per il disco tributo Instant Karma: The Amnesty International Campaign to Save Darfur, la campagna dell'Amnesty International per alleviare la crisi in Darfur.

Tracce singolomodifica | modifica sorgente

  1. Borrowed Time - 4:30
  2. Your Hand (Yoko Ono) - 3:04

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ David Roberts, British Hit Singles & Albums, 19th, London, Guinness World Records Limited, 2006, p. 317. ISBN 1-904994-10-5.
  2. ^ a b c d Seaman, Frederic. (1991). The Last Days of John Lennon: A Personal Memoir. Carol Publishing Group
  3. ^ Sailthechannel.com
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock







Creative Commons License