Tyler Kluttz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Brent Wellington)
Tyler Kluttz
Fotografia di {{{nome}}}
Nome Tyler Kluttz
Ring name Brent Wellington
Brent "The Beefcake" Wellington
Beef Wellington
Brad Maddox
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Charlotte
4 maggio 1984
Altezza dichiarata 1.80 cm
Peso dichiarato 93 kg
Allenatore OVW Staff
FCW Staff
Debutto 2008
Federazione WWE
Progetto Wrestling

Tyler Kluttz, noto con il ring name Brad Maddox (Charlotte, 4 maggio 1984), è un wrestler statunitense.

Attualmente, milita nella World Wrestling Entertainment (WWE).

Carrieramodifica | modifica sorgente

Ohio Valley Wrestling (2008-2010)modifica | modifica sorgente

Wellington debutta nel pro wrestling nel 2008 in Ohio Valley Wrestling il 2 aprile, perdendo un tag team match insieme a Garvin Garrison contro Dewey & Adam Revolver. Inizia a combattere in coppia fissa con Garrison, ma i due ottengono solo sconfitte. Nel suo primo match singolo, l'11 maggio 2008, viene sconfitto da Debo e, pochi giorni dopo, dal rientrante Tank Toland. Ottiene la sua prima vittoria in un 4 on 3 handicap match tag team match dove Moose, Garrison, Wellington e Karl Martin sconfiggono Ted McNaler, Tubby Tommy McNaler e Adam Revolver. Cambia poi nome in Brent "The Beefcake" Wellington. L'11 marzo 2009, ha l'opportunità di conquistare l'OVW Southern Tag Team Championship insieme a Moose ma vengono sconfitti da Sucio & Kamikaze Kid. La partnership fra Moose e Wellington si rompe a fine aprile e i due si sfidano a due match, uno vinto da Wellington e l'altro da Moose. Il 28 febbraio 2010, Beef Wellington vince una battle royal conquistando il suo primo titolo in carriera, l'OVW Heavyweight Championship. Perde il titolo il 29 maggio, contro Mike Mondo. Questo sarà l'ultimo match di Wellington in OVW, poiché nell'estate 2010 firma per la WWE.

WWEmodifica | modifica sorgente

Florida Championship Wrestling (2010 - 2012)modifica | modifica sorgente

Wellington firma un contratto di sviluppo con la WWE e viene mandato in FCW dove debutta il 5 agosto con il nome di Brad Maddox, perdendo contro Tyler Reks. Il 19 agosto partecipa ad una battle royal che verrà vinta poi da Alex Riley. Il 9 settembre, ottiene la sua prima vittoria in un mixed-tag team match insieme a Jamie contro Leo Kruger e Kaitlyn. Inizia poi a competere in vari match singoli, perdendo contro Seth Rollins, Big E Langston, Tito Colon e Donny Marlow. Nei tapings FCW del 14 aprile, perde un tag team match in coppia con Peter Orlov contro Epico & Hunico. Nei tapings del 26 maggio, sconfigge in un match singolo Xavier Woods. Il 4 giugno, all'FCW Port Charlotte Show, Maddox perde un match contro Titus O'Neil. Nei tapings del 30 giugno, Brad Maddox vince un Triple Treath Match contro Richie Steamboat e Percy Watson. All'FCW Gainesville Show dell'8 luglio, Brad Maddox perde un match contro Richie Steamboat. Il 16 luglio, all'FCW Summer SlamaRama, Brad Maddox viene sconfitto da Percy Watson. Nell'Orlando Show del 27 luglio, Brad Maddox perde ancora contro Briley Pierce. Nei tapings dell'11 agosto, Maddox nuovamente contro Richie Steamboat. Dopo aver perso la faida con Steamboat, il 22 settembre si riscatta ottenendo una vittoria ai danni di Briley Pierce. All'Orlando Show del 30 settembre, Maddox combatte eccezionalmente in coppia con la Superstar WWE Dolph Ziggler, perdendo contro Zack Ryder & Johnny Curtis. Nei tapings del 13 ottobre, Maddox perde un match di coppia insieme a Briley Pierce contro Titus O'Neil & Percy Watson. Successivamente, i due tentano l'assalto agli FCW Florida Tag Team Championship ma perdono contro i campioni Donny Marlow & CJ Parker. Nel match successivo però, riescono a vincere le corone. La loro prima difesa delle cinture va a buon fine quando riescono a sconfiggere Big E. Langston e Nick Rogers. Il 15 dicembre, sconfiggono anche Hunico & Epico in un no-title match. Il 2012 inizia però male per la coppia che viene battuta da Corey Graves ed Eli Cottonwood. Il 2 febbraio, i due perdono anche i titoli di coppia contro Bo Rotundo & Husky Harris. Dopo aver perso il titolo, partecipa allo Scramble Match valido per lo status di primo sfidante al titolo FCW insieme a molti altri atleti, ma viene eliminato. Nei tapings del 15 marzo, fa squadra con Jake Carter e Corey Graves, perdendo un 6-man tag team match contro Jason Jordan, CJ Parker e Xavier Woods. Nell'Orlando Show del 21 marzo, Maddox batte CJ Parker. Tre giorni dopo, vince anche un match a 8 uomini, in squadra con Leo Kruger, Damien Sandow e Big E Langston contro Jason Jordan, Benicio Salazar, Dean Ambrose e Richie Steamboat. Al Lakeland Show e al Tampa Show, batte rispettivamente Adam Mercer e Nick Rogers. Nei tapings del 4 aprile, fa coppia con Leo Kruger e batte Jason Jordan e Mike Dalton e in quelli del 26 aprile, sfida Richie Steamboat in un Ironman Match con l'FCW 15 Championship in palio, ma perde l'incontro. Riesce finalmente a conquistare il 15 Championship il 21 giugno, battendo Steamboat. Il 28 luglio, in coppia con Rick Victor, vince anche gli FCW Florida Tag Team Championship sconfiggendo Leakee e Mike Dalton. Il 1º agosto, a Bull Bash VI, Maddox e Victor perdono un Fatal 4-Way Elimination Tag Team Match in favore degli Ascension che comprendeva anche Jason Jordan e Mike Dalton e Chad Baxter e Adam Mercer.

Arbitro (2012 - 2013)modifica | modifica sorgente

Con la chiusura della FCW, Maddox viene chiamato nel main roster, ma solo in veste di arbitro. Nella puntata di Raw del 24 settembre, Maddox viene chiamato in causa dal WWE Champion CM Punk e da Paul Heyman, in quanto la settimana prima, aveva contato uno schienamento ai danni di Punk anche quando egli aveva messo chiaramente il piede sulla corda al conto di due. Heyman dice a Maddox di scusarsi e quest'ultimo dice che si vergogna per ciò che ha fatto e dice che era il suo primo main event e che era teso in quanto la GM AJ Lee lo aveva chiamato a Raw dalla FCW poiché mancavano arbitri. A Hell in a Cell, Maddox arbitra il Main Event per il titolo WWE fra CM Punk e Ryback, quando, probabilmente corrotto da Punk o dal suo manager Paul Heyman, colpisce Ryback con un Low Blow, permettendo a Punk di schienarlo e mantenere il titolo. L'episodio fa scandalo e la sera dopo, a Raw, Maddox viene sospeso dal suo ruolo di arbitro (storyline). La settimana seguente, spiega che CM Punk e Paul Heyman non c'entrano niente e che ha fatto tutto di testa sua per essere famoso, aggiungendo di volere un contratto da wrestler, perché è quello il suo sogno, e di voler affrontare Ryback. A questo punto interviene Mr. McMahon che gli dice che se vuole un contratto lo avrà solo se riesce a battere Ryback la prossima settimana. Nell'edizione di Raw del 13 novembre, combatte il match contro Ryback, che viene totalmente dominato e vinto da quest'ultimo e Maddox viene portato via in ambulanza per i forti colpi ricevuti.

Maddox fa il suo ritorno a Raw il 3 dicembre, combattendo contro Randy Orton nella speranza di ottenere un contratto, ma viene sconfitto ancora. La settimana seguente, ritorna in veste di arbitro, conducendo il match fra AJ Lee e Vickie Guerrero, aiutando quest'ultima a vincere. Il wrestler cerca ancora di ottenere un contratto combattendo contro Brodus Clay a WWE SmackDown del 20 dicembre e perdendo un'altra volta, dopo il combattimento Brodus Clay viene attaccato dallo Shield. Ci riprova ancora nello speciale natalizio di Raw del 24 dicembre contro The Great Khali ma viene di nuovo sconfitto. Il 28 dicembre a Smackdown viene nuovamente sconfitto da Sheamus. Nella puntata di Raw prima della Royal Rumble, Maddox dice a Paul Heyman di voler diventare una star e che nulla lo fermerà. Heyman apprezza e stringe un'alleanza con Maddox. Viene poi rivelato, in seguito alla sconfitta di CM Punk alla Royal Rumble contro The Rock che Maddox e i tre della Shield sono sempre stati d'accordo con Heyman e Punk e pagati per i loro favoritismi. Dopo aver rivelato tali notizie lo Shield decide di attaccare il giovane ma quest'ultimo verrà salvato da John Cena, Ryback e Sheamus.

General Manager di Raw (2013 - presente)modifica | modifica sorgente

L'8 luglio diventa General Manager di Raw in seguito al licenziamento di Vickie Guerrero. Nella puntata del 15 luglio a Raw Brad Maddox da la possibilità a John Cena di scegliere il suo sfidante a Summerslam per la cintura del WWE Champion scegliendo Daniel Bryan. Combatte in alcuni House Show, a ottobre e novembre, contro Santino Marella venendo sempre sconfitto.

Nel wrestlingmodifica | modifica sorgente

Mossemodifica | modifica sorgente

Titoli e riconoscimentimodifica | modifica sorgente

Ohio Valley Wrestling

Florida Championship Wrestling

Pro Wrestling Illustrated

  • 213° tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (2012)

WWE

  • Assistente GM RAW nel 2013
  • General Manager di WWE Raw dall'8 luglio 2013

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License