Britannia Prima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le province della Britannia romana nel 410 circa

La Britannia Prima era una delle province britanniche, creata attorno al 312 durante la riforma amministrativa dell'imperatore Diocleziano, dopo che l'usurpatore Allecto fu sconfitto e ucciso da Costanzo Cloro nel 296.

I governatori di questa provincia erano praeses di rango equestre, sebbene pochi sono quelli conosciuti. La capitale era a Corinium (Cirencester) o a Glevum (Gloucester). Probabilmente comprendeva l'Inghilterra meridionale e forse il Galles.

Nel III secolo, i Romani crearono la Britannia Superior per separare la parte meridionale della Gran Bretagna dalla parte settentrionale e militarizzata, la Britannia Inferior. Un secolo dopo, la Britannia superior fu divisa in quattro province distinte, Britannia prima, Britannia Secunda, Flavia Caesariensis e Maxima Caesariensis; tutte rientravano nella diocesi di Britannia, a sua volta compresa nella Prefettura del pretorio delle Gallie.

Antica Roma Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma







Creative Commons License