Bror Rexed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bror Rexed (19 giugno 191421 agosto 2002) è stato un neuroscienziato svedese.

È conosciuto a livello internazionale per aver elaborato una classificazione della sostanza grigia del midollo spinale umano (nota appunto come lamine di Rexed).

Partecipò ad un progetto di ricerca per utilizzare radiazioni di protoni in neurochirurgia[1]. In Svezia è noto anche per il suo impegno nella du-reformen[2] ("riforma del tu"), un processo di riforma della lingua svedese avvenuto verso la fine degli anni sessanta.

Nel 1979 vinse il premio della Léon Bernard Foundation[3]).

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Dalla biografia di Bror Rexed sul sito della Uppsala Universitet
  2. ^ "How the Swedish language lost its formality", di Elin Hellström, su sweden.se, sito finanziato dallo Stato svedese: http://www.sweden.se/eng/Home/Education/Swedish-language/Reading/How-the-Swedish-language-lost-its-formality/
  3. ^ Elenco dei vincitori del premio Léon Bernard Foundation, dal sito della World Health Organization: http://www.who.int/governance/awards/bernard/winners/en/index.html

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 50271615








Creative Commons License