Bruno Cotronei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bruno Cotronei (Napoli, 24 agosto 1935) è uno scrittore italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Da bambino vive la guerra fra i bombardamenti su Napoli, lo sfollamento a Formia,a Fiuggi e a Roma fra le intense emozioni della caduta del regime fascista, dell'armistizio e dell'occupazione nazista. Esperienze che Cotronei riporterà in alcuni suoi libri. Tornato in una Napoli esausta, riprende gli studi diplomandosi al Liceo scientifico nel 1953 ed iscrivendosi alla facoltà di ingegneria.

Terminati gli studi, Cotronei si sposa con Irene Poliseno e si specializza in isolamenti e condizionamenti termoacustici ottenendo la carica di dirigente industriale di un'importante azienda fiorentina che lo nomina direttore della Siri Sud sas. Successivamente Cotronei entra nel settore dell'arte, dapprima fondando la Galleria D'arte L'isolotto dove espongono importanti ed impegnati artisti, e poi divenendo artista egli stesso con un'operazione d'arte concettuale di cui elabora e pubblica la teoria. La chiama "Duplicità Analitica" per la contemporanea presenza di elementi di Geometria Analitica Cartersiana e di Psicologia Analitica Junghiana. È il 1978 e il ben noto critico d'arte Marcello Venturoli invia a Cotronei una lettera in cui definisce brillante la teoria.

Appena un anno dopo Bruno Cotronei diviene scrittore, realizzando una sua antica passione, nel pubblicare con un editore romano il saggio "L'Arte moderna in sintesi schematica" che riceve l'elogio del mitico Fortunato Bellonzi, segretario generale della Quadriennale di Roma.Poi Cotronei compie il suo esordio come romanziere con Sugarco Edizioni che gli pubblicò "L'inserimento" nella prestigiosa collana "I giorni". Fra gli altri suoi romanzi sono da ricordare "Hitler in gonnella" (3 edizioni) e "Contrappunto borghese" (2 edizioni). Fra i suoi saggi i più significativi sono "I segreti dell'editoria" (2 edizioni); "L'aspirante scrittore e l'editoria",e "I cinque duci a confronto" che è un approfondito studio di storia comparata.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

OPERE DI BRUNO COTRONEI: 1979 "L'arte moderna in sintesi schematica", saggio, Roma 1979 "Tre angolazioni di donna", narrativa, Roma 1981 "L'inserimento", romanzo, Milano 1982 "Hitler in gonnella", romanzo, Napoli 1984 "I segreti dell'editoria", saggio, Napoli 1984 "Intorte spirali d'erotismo", romanzo, Napoli 1984 "I segreti del mondo artistico", saggio, Napoli 1985 "Il Doposegreti dell'editoria", saggio, Napoli 1985 "Padroni attenzione!", narrativa, Napoli 1988 "Contrappunto borghese", romanzo, Napoli 1988 "Anatomia del successo", saggio, Napoli 1989 "Un colossale abbaglio", saggio, Napoli 1994 "Il grande gioco", narrativa, Napoli 1995 "L'aspirante scrittore e l'editoria", saggio, Napoli 2000 "I cinque duci a confronto", saggio, Napoli 2007 AAVV "Catalogo degli scrittori", Laterza, Bari-Roma 2012 "Caucciù", romanzo, Tricase (Lecce) 2012 "Il maglione blu", romanzo, Tricase (Lecce) 2012 "Due dei palazzi più belli di Napoli e l'ing.Tommaso Cotronei". saggio, Tricase (Lecce) 2012 "I cinque duci a confronto" saggio (II edizione), Tricase (Lecce) 2012 "Intorte spirali d'erotismo" romanzo (III edizione), Tricase (Lecce) Per le sue opere Cotronei ha ricevuto oltre cento corpose recensione fra le quali quelle di Domenico Rea, Michele Prisco, Giuseppe Campolieti e di Giordano Bruno Guerri.http://brunocotronei.3forum.biz/t2554-foto-di-recensioni-sull-stampa-dell-opere-di-bruno-cotronei; http://brunocotronei.3forum.biz/t2552-stralci-critici-sulle-opere-di-bruno-cotronei Parallelamente Cotronei ha collaborato con le pagine culturali di quotidiani e di periodici.http://brunocotronei.3forum.biz/t2553-foto-di-articoli-sulla-stampa-di-bruno-cotronei

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License