César Prates

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
César Prates
Dati biografici
Nome César Luís Prates
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 174 cm
Peso 66 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore, centrocampista
Ritirato 2010
Carriera
Squadre di club1
1994-1996 Internacional Internacional 20 (0)
1996-1997 Real Madrid B Real Madrid B 15 (0)
1997-1998 Vasco da Gama Vasco da Gama 11 (0)
1998-1999 Coritiba Coritiba  ? (?)
1999 Botafogo Botafogo 5 (0)
1999 Corinthians Corinthians 20 (1)
2000-2003 Sporting CP Sporting CP 99 (11)
2003-2004 Galatasaray Galatasaray 15 (2)
2004 Figueirense Figueirense 16 (3)
2004-2005 Botafogo Botafogo 29 (8)
2005-2006 Livorno Livorno 33 (0)
2006-2007 Chievo Chievo 3 (0)
2007-2008 Figueirense Figueirense  ? (?)
2008 Atletico Mineiro Atlético Mineiro 20 (1)
2009 Portuguesa Portuguesa 24 (0)
2010 Joinville Joinville 0 (0)
2010 Nautico Náutico 21 (0)
Nazionale
1996-1997 Brasile Brasile 2 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 giugno 2007

César Luís Prates (Aratiba, 8 febbraio 1975) è un ex calciatore brasiliano, di ruolo difensore o centrocampista.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Esterno destro di centrocampo, utilizzato all'occorrenza come terzino destro, dotato di buona velocità

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Inizia la carriera nel 1995 in Brasile e gioca per due anni nell'Internacional di Porto Alegre. Passa poi al Real Madrid, nella Primera División spagnola, dove gioca solo nella squadra castilla (riserve). Dopo una stagione torna nel campionato brasiliano e veste le maglie di Vasco da Gama, Botafogo e Corinthians.

Nella stagione 1999-2000 viene acquistato dallo Sporting Lisbona, dove resta per quattro anni disputando più di 80 partite di Superliga con un gol all'attivo.

Nel 2003-2004 viene ceduto al Galatasaray, con cui colleziona 28 presenze e tre gol. Finita l'esperienza turca, ritorna in Brasile e veste le maglie di Figueirense e Botafogo.

Nella stagione 2005-2006 arriva in Serie A, al Livorno, scendendo in campo 29 volte e guadagnandosi la riconferma per la stagione 2006-2007. Nel gennaio 2007, dopo 4 presenze in campionato con gli amaranto, si trasferisce al Chievo, con cui firma un contratto biennale. Finita l'esperienza italiana torna in patria. Ha terminato la sua carriera nel Nàutico.

In Italia è tornato alla ribalta nel 2013 grazie alla diffusione in rete di un video che lo vede protagonista di un celebre tiro (calciato comicamente molto alto sopra la traversa) nel corso della stagione 2005-2006 e commentato dalla Gialappa's Band durante una puntata di Mai Dire Gol.

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Vanta 2 presenze in Nazionale brasiliana.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License