Camilo Fernando Castrellón Pizano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Camilo Fernando Castrellón Pizano
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Titolo Barrancabermeja
Incarichi attuali Vescovo di Barrancabermeja
Nato 22 settembre 1942
Ordinato presbitero 2 dicembre 1972
Consacrato vescovo 6 giugno 2001

Camilo Fernando Castrellón Pizano (22 settembre 1942) è un vescovo cattolico colombiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Camilo Fernando Castrellón Pizano è nato il 22 settembre 1942 a Bogotá. Nel 1963 viene ammesso nell'Estudiantado Filosófico Salesiano e, successivamente, in quello teologico "El Porvenir". Il 2 dicembre 1972 viene ordinato sacerdote per la Società Salesiana di San Giovanni Bosco. Ha conseguito le licenze in teologia presso la Pontificia Università "Javeriana" di Bogotá (1972), in filosofia presso l'Università "Santo Tomás" di Bogotá (1993) e in psicologia presso la Pontificia Università Salesiana di Roma (1984), dove ha conseguito anche la laurea in scienze dell'educazione (1983). Dopo l'ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: vicario parrocchiale di "Agua de Dios"; direttore dell'Opera Bosconiana e della "Ciudadela de los Muchachos" per bambini della strada; delegato nella sua provincia per le vocazioni; consigliere provinciale; delegato provinciale del capitolo generale; parroco del santuario "Niño Jesús" di Bogotá ed ispettore provinciale dei salesiani in Colombia. Nominato vescovo di Tibú il 23 aprile 2001, ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 6 giugno dello stesso anno nel santuario "Nostra Signora del Carmelo" a Bogotà per l'imposizione delle mani dell'arcivescovo titolare di Midila e nunzio apostolico in Colombia Beniamino Stella. Il 2 dicembre 2009 viene nominato vescovo di Barrancabermeja.

Genealogia episcopalemodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.







Creative Commons License