Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 1953

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 1953
1953 World Ice Hockey Championships
Competizione Mondiale di hockey su ghiaccio
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XX
Organizzatore IIHF
Date 7 marzo
15 marzo 1953
Luogo Svizzera Svizzera
Nazioni 4
Impianto/i 2
Risultati
Vincitore Svezia Svezia
(1º titolo)
Secondo Germania Ovest Germania Ovest
Terzo Svizzera Svizzera
Quarto Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Statistiche
Incontri disputati 10
Gol segnati 111 (11,1 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Norvegia 1952 Svezia 1954 Right arrow.svg

Il 20º Campionato mondiale di hockey su ghiaccio, valido anche come 31º campionato europeo di hockey su ghiaccio, si tenne nel periodo fra il 7 e il 15 marzo 1953 nelle città di Zurigo e Basilea, in Svizzera, nazione giunta al terzo evento mondiale dopo le edizioni del 1935 e del 1939. Al via si presentarono solamente quattro squadre (per la prima volta furono tutte quante europee), a causa di numerosi problemi specialmente economici; fra le squadre principali furono assenti Canada, Stati Uniti, Norvegia e Polonia, mentre l'URSS, vicina alla prima partecipazione ad un evento internazionale, non si presentò per un infortunio della stella Vsevolod Bobrov. Dato il numero ristretto di squadre al via si decise per disputare un unico girone all'italiana con partite di andata e ritorno. A complicare il torneo contribuì anche una vicenda che coinvolse la squadra della Cecoslovacchia: infatti dopo aver già disputato quattro partite i giocatori ritornarono in patria a causa della morte del presidente Klement Gottwald, avvenuta il 14 marzo, e per questo gli organizzatori squalificarono la nazionale invalidando gli incontri già disputati e cancellando quelli rimasti.

A sorpresa la Svezia, oltre al terzo europeo consecutivo, conquistò il primo titolo mondiale, superando nettamente le altre due squadre, la Germania Ovest e i padroni di casa della Svizzera.

A margine dell'evento iridato per la terza volta si disputo il cosiddetto Torneo Junior, antenato del Campionato mondiale di Prima Divisione, a cui presero parte sei squadre europee di secondo livello, inclusa una seconda selezione svizzera che fu esclusa dalla classifica finale. Anch'esso si disputò in un girone unico e fu vinto dall'Italia.

Campionato mondialemodifica | modifica sorgente

Girone finalemodifica | modifica sorgente

Basilea
7 marzo 1953
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 11 – 2
(4-1; 5-0; 2-1)
Germania Ovest Germania Ovest ANNULLATA

Basilea
7 marzo 1953
Svizzera Svizzera 2 – 9
(1-2; 1-5; 0-2)
Svezia Svezia

Basilea
8 marzo 1953
Svizzera Svizzera 4 – 9
(0-4; 1-2; 3-3)
Cecoslovacchia Cecoslovacchia ANNULLATA

Basilea
8 marzo 1953
Svezia Svezia 8 – 6
(4-1; 3-3; 1-2)
Germania Ovest Germania Ovest

Basilea
10 marzo 1953
Svezia Svezia 5 – 3
(5-1; 0-1; 0-1)
Cecoslovacchia Cecoslovacchia ANNULLATA

Basilea
10 marzo 1953
Germania Ovest Germania Ovest 2 – 3
(0-1; 2-1; 0-1)
Svizzera Svizzera

Zurigo
12 marzo 1953
Svezia Svezia 9 – 1
(5-1; 1-0; 3-0)
Svizzera Svizzera

Zurigo
12 marzo 1953
Germania Ovest Germania Ovest 4 – 9
(2-4; 1-2; 1-3)
Cecoslovacchia Cecoslovacchia ANNULLATA

Zurigo
13 marzo 1953
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 0 – 0
(ANNULLATA)
Svizzera Svizzera

Zurigo
13 marzo 1953
Germania Ovest Germania Ovest 2 – 12
(0-2; 1-5; 1-5)
Svezia Svezia

Zurigo
15 marzo 1953
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 0 – 0
(ANNULLATA)
Svezia Svezia

Zurigo
15 marzo 1953
Svizzera Svizzera 3 – 7
(2-4; 0-1; 1-2)
Germania Ovest Germania Ovest

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1. Svezia Svezia 4 4 0 1 38 11 +27 8
2. Germania Ovest Germania Ovest 4 1 0 3 17 26 -9 2
3. Svizzera Svizzera 4 1 0 3 9 27 -18 2
4. Cecoslovacchia Cecoslovacchia Ritirata

Graduatoria finalemodifica | modifica sorgente

Campione del mondo di hockey su ghiaccio 1953
Flag of Sweden.svg
Svezia
1º titolo
Pos Squadra Formazione
Gold medal world centered-2.svg Svezia
Svezia
Thord Flodqvist, Hans Isaksson, Göte Almqvist, Åke Andersson, Lars Björn, Rune Johansson, Sven Thunman; Hans Andersson-Tvilling, Stig Andersson-Tvilling, Göte Blomqvist, Sigurd Bröms, Stig Carlsson, Erik Johansson, Gösta Johansson, Rolf Pettersson, Sven Johansson, Hans Öberg.
Silver medal world centered-2.svg Germania Ovest
Germania Ovest
Alfred Hoffmann, Ulrich Jansen, Martin Beck, Anton Biersack, Bruno Gutowski, Karl Bierschel, Kurt Sepp, Xaver Unsinn, Georg Guggemos, Otto Brandenburg, Markus Egen, Walter Kremeshoff, Fritz Poitsch, Karl Enzler, Dieter Niess, Hans Rampf.
Bronze medal world centered-2.svg Svizzera
Svizzera
Hans Bänninger, Martin Riesen, Emil Handschin, Rudolf Keller, Silvio Rossi, Armin Schütz, Hans-Martin Trepp, Uli Poltera, Gebi Poltera, Walter Dürst, Otto Schläpfer, Otto Schubiger, Françis Blank, Michael Wehrli, Gian Bazzi.

Campionato europeomodifica | modifica sorgente

Il torneo fu valido anche per il 31º campionato europeo, e fu usata la graduatoria finale del campionato mondiale per determinare le posizioni del torneo continentale; la vittoria andò per la settima volta alla Svezia, vincitrice del mondiale.

Pos Squadra
Gold medal europe.svg Svezia Svezia
Silver medal europe.svg Germania Ovest Germania Ovest
Bronze medal europe.svg Svizzera Svizzera
4 Cecoslovacchia Cecoslovacchia

Critérium Européenmodifica | modifica sorgente

Zurigo
7 marzo 1953
Italia Italia 9 – 5
(3-1; 4-3; 2-1)
Austria Austria

Basilea
7 marzo 1953
Svizzera Svizzera 1 – 3
(1-0; 0-1; 0-2)
Regno Unito Regno Unito

Basilea
8 marzo 1953
Austria Austria 5 – 3
(2-0; 2-3; 1-0)
Paesi Bassi Paesi Bassi

Zurigo
8 marzo 1953
Svizzera Svizzera 7 – 1
(4-1; 1-0; 2-0)
Francia Francia

Zurigo
10 marzo 1953
Regno Unito Regno Unito 8 – 4
(4-2; 1-2; 3-0)
Paesi Bassi Paesi Bassi

Zurigo
10 marzo 1953
Svizzera Svizzera 1 – 2
(1-0; 0-0; 0-2)
Italia Italia

Zurigo
11 marzo 1953
Austria Austria 8 – 1
(2-1; 2-0; 4-0)
Francia Francia

Basilea
11 marzo 1953
Italia Italia 7 – 0
(4-0; 1-0; 2-0)
Paesi Bassi Paesi Bassi

Basilea
12 marzo 1953
Regno Unito Regno Unito 8 – 3
(3-0; 3-1; 2-2)
Francia Francia

Basilea
13 marzo 1953
Regno Unito Regno Unito 3 – 0
(1-0; 1-0; 1-0)
Austria Austria

Basilea
13 marzo 1953
Svizzera Svizzera 7 – 5
(1-1; 5-2; 1-2)
Paesi Bassi Paesi Bassi

Basilea
14 marzo 1953
Italia Italia 5 – 2
(2-1; 1-0; 2-1)
Francia Francia

Basilea
14 marzo 1953
Svizzera Svizzera 8 – 2
(2-0; 1-1; 5-1)
Austria Austria

Basilea
15 marzo 1953
Paesi Bassi Paesi Bassi 8 – 3
(4-1; 2-1; 2-1)
Francia Francia

Basilea
15 marzo 1953
Italia Italia 3 – 2
(3-0; 0-0; 0-2)
Regno Unito Regno Unito

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1. Italia Italia 5 5 0 0 26 10 +16 10
2. Regno Unito Regno Unito 5 4 0 1 24 11 +13 8
NC Svizzera Svizzera-B 5 3 0 2 24 13 +11 6
3. Austria Austria 5 2 0 3 20 24 -4 4
4. Paesi Bassi Paesi Bassi 5 1 0 4 20 30 -10 2
5. Francia Francia 5 0 0 5 10 36 -26 0

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio







Creative Commons License