Carlo Romei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
sen. Carlo Romei
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Senato della Repubblica
Luogo nascita Montevarchi
Data nascita 20 novembre 1924
Luogo morte Roma
Data morte 16 ottobre 1986
Professione Sindacalista
Legislatura VII, VIII, IX
Gruppo Democrazia Cristiana

Carlo Romei (Montevarchi, 20 novembre 1924Roma, 16 ottobre 1986) è stato un sindacalista e politico italiano.

Tra i fondatori della CISL e membro della segreteria delle USL di Siena e Firenze, nel 1963 venne eletto segretario generale della CISL di Ravenna e lo rimase fino al 1968, quando passò a far parte della segreteria confederale.

Nel 1969 fu nominato presidente dello SCAU, ente per i contributi unificati in agricoltura, che lasciò nel 1976 quando, dopo anni di fedele militanza DC, venne candidato ed eletto al senato nel collegio di Paola-Castrovillari. Confermato nel 1979 e nel 1983, restò in carica sino alla scomparsa.

Proprio nel 1983, con Bettino Craxi, entrò nella squadra di governo come sottosegretario al ministero della sanità nel governo presieduto dal segretario socialista.

Si ricorda di lui l'impegno per il confronto con la sinistra socialista negli anni '60, assieme all'on. Nicola Pistelli (cofondatori della rivista "Politica") e per la nascita della cosiddetta "Area Zac", a cavallo degli anni '70 e '80, all'interno della Democrazia Cristiana.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License