Carlos Navarro Montoya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlos Navarro Montoya
Dati biografici
Nome Carlos Fernando Navarro Montoya
Nazionalità Colombia Colombia
Argentina Argentina
Altezza 185 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Ritirato 2009
Carriera
Squadre di club1
1984-1986 Velez Sarsfield Vélez Sarsfield 66 (-?)
1986-1987 Indep. Santa Fe Indep. Santa Fe 20 (-?)
1987-1988 Velez Sarsfield Vélez Sarsfield 14 (-?)
1988-1996 Boca Juniors Boca Juniors 333 (-297)
1996-1997 CF Extremadura CF Extremadura 23 (-?)
1997-1998 Merida Mérida 38 (-?)
1998-2000 Tenerife Tenerife 48 (-?)
2001 Dep. Concepcion Dep. Concepción 13 (-?)
2001-2003 Chacarita Juniors Chacarita Juniors 56 (-?)
2003-2005 Independiente Independiente 57 (-?)
2005-2006 Gimnasia LP Gimnasia LP 38 (-41)
2006 Gimnasia Jujuy Gimnasia Jujuy 16 (-?)
2006 Atletico-PR Atlético-PR 2 (-?)
2007 Nueva Chicago Nueva Chicago 21 (-?)
2007-2008 Olimpo Olimpo 13 (-?)
2008-2009 Lujan de Cuyo Luján de Cuyo  ? (-?)
2009 Tacuarembo Tacuarembó 8 (-?)
Nazionale
1985 Colombia Colombia 3 (-4)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Carlos Fernando Navarro Montoya (Medellín, 26 febbraio 1966) è un ex calciatore colombiano naturalizzato argentino di ruolo di portiere.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Ha iniziato la sua carriera nel 1984 nel Vélez Sarsfield. Alfio Basile, tecnico del club in quel periodo, lo fece esordire in Primera División l'8 aprile di quell'anno in una gara contro il Temperley, poi vinta 1-0 con un gol di Carlos Bianchi.

Passò successivamente per un breve periodo all'Independiente Santa Fe de Bogotá (1986-1987). Nel 1987 tornò al Vélez e la stagione seguente si trasferì al Boca Juniors, dove giocò 396 delle sue 752 partite. Il 18 settembre 1988 debuttò nel Superclásico contro il River, partita vinta dal Boca per 2-0.

Nel 1996 debuttò nel calcio europeo nell'Extremadura (1996-1997), con cui trascorse una stagione. In Europa giocò anche per il Mérida (1997-1998) e per il Tenerife (1998-2000), sempre in Spagna.

Tornò in Sud America per giocare con il Concepción, e anche in Argentina nel Chacarita Juniors (2001-2003). Tornò anche in una grande squadra argentina, l'Independiente di Avellaneda, rimanendovi da titolare per una stagione. L'avvento di Óscar Ustari dalle giovanili fu il motivo principale per il mancato rinnovo del contratto.

Passò dunque al Gimnasia y Esgrima La Plata, dove giocò molto bene nel corso della stagione 2005-2006. Per un breve periodo si trasferì ai brasiliani dell'Atlético Paranaense (2006), per tornare poi in Argentina, al Nueva Chicago e all'Olimpo de Bahía Blanca, sua ultima squadra.

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Nel 1985 fu convocato nella Nazionale colombiana per giocare 3 partite. Successivamente, dopo la naturalizzazione argentina, queste 3 presenze gli impediranno di essere convocato nella Nazionale albiceleste.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Boca Juniors: Apertura 1992

Competizioni internazionalimodifica | modifica sorgente

Boca Juniors: 1989
Boca Juniors: 1990
Boca Juniors: 1992
Boca Juniors: 1993

Individualemodifica | modifica sorgente

1994

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License