Cattedrale di Ely

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 52°23′55″N 0°15′51″E / 52.398611°N 0.264167°E52.398611; 0.264167

Cattedrale della Santa e Indivisibile Trinità di Ely
Cathedral Church of the Holy and Undivided Trinity of Ely
La Cattedrale di Ely
La Cattedrale di Ely
Stato Regno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
Regione Est dell'Inghilterra
Località Ely
Religione (attualmente Anglicanesimo)
Diocesi Ely
Consacrazione 1109 (Cattolicesimo)
Stile architettonico romanico, gotico
Inizio costruzione 1083
Sito web (EN) Sito ufficiale della cattedrale

La cattedrale di Ely (cattedrale della Santa e Indivisibile Trinità di Ely, in inglese Cathedral Church of the Holy and Undivided Trinity of Ely) è la chiesa principale della diocesi anglicana di Ely, nella regione di Est Anglia (Inghilterra).

Storiamodifica | modifica sorgente

Navata centrale della cattedrale

Il primo edificio cristiano ad essere edificato, nel 673, fu il monastero doppio di Ely, cioè monastero maschile e femminile, ove monaci e monache conducevano tuttavia vita in conventi separati. Fondatrice fu la principessa Eteldreda di Ely, che ne divenne badessa, ruolo che mantenne fino alla sua morte. Le sue spoglie sono ancor oggi tumulate all'interno della cattedrale davanti all'altare maggiore.

Distrutto dai danesi nell'870, il monastero venne ricostruito per divenire una comunità benedettina nel 970.

La prima edificazione della chiesa nella forma attuale, iniziò nel 1083 sotto la direzione dell'abate Siméon. La chiesa venne consacrata cattedrale nel 1109. Successivamente, nel corso di 400 anni, è stata sia abbazia che cattedrale benedettina.

Dopo la dissoluzione dei monasteri ordinata da Enrico VIII, non esistette più come cattedrale.

Dal punto di vista architettonico, la cattedrale ha due particolarità. La prima è l'ottagono, costruito al posto della torre normanna crollata nel 1322: le circa 200 tonnellate di legno, piombo e vetro, sostenute da otto pilastri, danno l'impressione di essere sospese nello spazio e da allora sono state l'orgoglio di Ely. La seconda è la cappella della Madonna (Lady Chapel) è la più grande cappella mai consacrata in Inghilterra.

Altre immaginimodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License