Christianae Reipublicae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Christianae reipublicae)
Christianae Reipublicae
Lettera enciclica di Papa Clemente XIII
Stemma di Papa Clemente XIII
Anno 25 novembre 1766
Anno di pontificato IX
Traduzione del titolo Del popolo cristiano
Argomenti trattati Contro i libri che infangano la fede
Enciclica papale nº VI di VI
Enciclica precedente Quam Graviter
Enciclica successiva Decet Quam Maxime

Christianae Reipublicae è una enciclica di Papa Clemente XIII, datata 25 novembre 1766, nella quale il Pontefice mette in guardia contro la proliferazione di libri che infangano la fede cristiana, fino ad arrivare a negare l’esistenza dell’anima e di Dio; contro questa « licenza di pensiero, assolutamente pazza », il Papa invita a lottare con forza.

Fontemodifica | modifica sorgente

  • Tutte le encicliche e i principali documenti pontifici emanati dal 1740. 250 anni di storia visti dalla Santa Sede, a cura di Ugo Bellocci. Vol. II: Clemente XIII (1758-1769), Clemente XIV (1769-1774), Pio VI (1775-1799), Pio VII (1800-1823), Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 1994.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License