Cittadella di Pisa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cittadella (Pisa))

Coordinate: 43°42′51.52″N 10°23′22.58″E / 43.714311°N 10.389606°E43.714311; 10.389606

La Torre Guelfa e la Cittadella

La Cittadella di Pisa si trova nella parte di tramontana (a nord dell'Arno) ed era un'antica fortificazione eretta all'estremo delle mura cittadine, verso il mare. Nei pressi della cittadella si trovavano, e se ne trovano tutt'oggi i resti, gli arsenali repubblicani e quelli medicei. Da lì venivano varate le navi Pisane: agli inizi del Duecento, infatti, in seguito alle numerose ed importanti vittorie riportate dalla sua flotta in tutto il bacino del Mediterraneo, la Repubblica Pisana riunì in unico ampio spazio le intense attività cantieristiche.

Delle strutture duecentesche oggi restano gli archi di mattoni inseriti nel muro di difesa lungo l'Arno, oltre alle trecentesche arcate tamponate dei capannoni.

Al momento della prima dominazione fiorentina (1406) i nuovi signori di Pisa trasformarono definitivamente le strutture dell'arsenale repubblicano e realizzarono quella che successivamente sarebbe stata chiamata Cittadella Vecchia, per distinguerla dalla Cittadella Nuova, l'attuale Giardino di Scotto, edificata a partire dal 1440 nell'angolo opposto della città.

Ai primi anni del Quattrocento risale anche la costruzione dell'alta Torre Guelfa, cosiddetta in opposizione alla preesistente Torre Ghibellina, oggi scomparsa.

Nel 1944 tutta l'area fu gravemente colpita dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale: la torre Guelfa fu completamente distrutta e solo nel 1956 fu ricostruita riproponendone l'aspetto originario.

Oggi la Torre Guelfa è aperta al pubblico e da lì si gode una splendida vista della città.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Immaginimodifica | modifica sorgente


Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Architettura







Creative Commons License