Classe Pohang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Classe Pohang
La corvetta Sinseong (PCC-783)
La corvetta Sinseong (PCC-783)
Descrizione generale
Naval Jack of South Korea.svg
Tipo corvetta
Classe Classe Pohang
Numero unità 24
Proprietario/a Daehanminguk Haegun
Entrata in servizio 1985 - oggi
Caratteristiche generali
Dislocamento 1.350 t
Lunghezza 88 m
Larghezza 10 m
Pescaggio 2,9 m
Propulsione sistema CODOG (6.260 CV)
Velocità 32 nodi
Autonomia 4.000 miglia a 15 nodi
Equipaggio 93 - 104
Equipaggiamento
Sensori di bordo
  • ASuW:
    • radar da ricerca di superficie Raytheon SPS-64
    • radar di controllo del fuoco Signaal WM 28
    • Thorn EMI o NobelTech per intercettazione/jamming (ECM/ESM)
    • 4 lanciatori di chaff Mel Protean
    • sistema di combattimento Signaal SEWACO ZK
    • sistema optronico Signaal LIOD (LIghtweight Optronic Director)
    • SRN 15 TACAN(Tactical Air Navigation)
  • ASW
    • radar da ricerca di superficie Samsung/Marconi ST-1810
    • radar di controllo del fuoco Samsung/Marconi ST-1802
    • sistema di combattimento Samsung/Ferranti WSA 423
    • sistema optronico Samsung/Radamec 2400
    • sonar montato su scafo Signaal PHS-32
Armamento
Armamento artiglieria:
  • 2 cannoni Otobreda 76 mm (1 sulle unità ASuW)
  • 2 cannoni Bofors 40 mm antiaerei sulle unità ASW, 1 installazione Emerson binata da 30mm sulle ASuW

missili:

altro:

senza fonte

voci di navi presenti su Wikipedia

La Classe Pohang (in coreano: 포항급; in caratteri Hanja: 浦項級) è una classe di corvette costruite nella Corea del Sud e attualmente in servizio nella Daehanminguk Haegun, la marina militare della Corea del Sud.

Costruzionemodifica | modifica sorgente

Propulsionemodifica | modifica sorgente

Hanno una propulsione di tipo CODOG (COmbined Diesel Or Gas), che utilizza un motore Diesel alle basse velocità per privilegiare l'economicità, ed una turbina a gas per le alte velocità.

Armamentomodifica | modifica sorgente

Sono concepite principalmente come unità antinave ed antisommergibile, avendo solo un leggero armanento antiaereo costituito dai cannoni Bofors da 40mm. Ne sono state costruite due varianti, che differiscono nell'armamento e nei sensori, una ASuW (Anti Surface Warfare - anti nave di superficie) ed una ASW (Anti Submarine Warfare - anti sommergibile).

Artiglieriamodifica | modifica sorgente

1 (ASuW) o 2 (ASW) cannoni Oto Melara da 76mm a tiro rapido, cannoni antiaerei Emerson binati da 30mm sulle prime versioni, 2 cannoni binati da 40mm Bofors sulle successive.

Missilimodifica | modifica sorgente

2 MM-39 Exocet sulle prime versioni, 4 AGM-84 Harpoon sulle successive.

Silurimodifica | modifica sorgente

6 siluri sulle versioni ASW.

Elettronica di bordomodifica | modifica sorgente

La configurazione dei sistemi di bordo differisce in ragione delle due versioni.

Radarmodifica | modifica sorgente

Vari tipi per scoperta e controllo del tiro, differenti a seconda delle versioni ASuW o ASW.

Sonarmodifica | modifica sorgente

Sistema a scafo solo sulle unità ASW; nessun sonar filabile.

Contromisure elettronichemodifica | modifica sorgente

Sistema Thorn EMI o NobelTech per intercettazione/jamming (ECM/ESM) solo sulle unità ASuW.

Storiamodifica | modifica sorgente

Secondo la tradizione coreana, nessuna unità porta un pennant contenente i numeri 0 e 4, che in coreano si pronunciano come "morte"; infatti, guardando l'elenco delle navi in tabella i numeri 0 e 4 vengono regolarmente saltati. Tutte le unità portano i nomi di città della Corea del Sud.

Unità della Classe Pohang della Marina della Corea del Sud[1]

Daehanminguk Haegun - Classe Pohang
Matricola Nome Cantiere Entrata in servizio Destino finale
PCC-756 Pohang Korea S.E.C. dicembre 1984 radiata (secondo globalsecurity.org verrà radiata nel 2014)[1]
PCC-757 Kunsan Korea Tacoma dicembre 1984 da radiare nel 2014[1]
PCC-758 Kyongju Hyundai novembre 1986 da radiare nel 2016
PCC-759 Mokpo Daewoo agosto 1986 da radiare nel 2016
PCC-761 Kimchon Korea S.E.C. maggio 1985 da radiare nel 2015
PCC-762 Chungju Korea Tacoma maggio 1985 da radiare nel 2015
PCC-763 Chinju Hyundai giugno 1988 da radiare nel 2018
PCC-765 Yosu Daewoo novembre 1988 da radiare nel 2018
PCC-766 Chinhae Korea S.E.C. febbraio 1988 da radiare nel 2019
PCC-767 Sunchon Korea Tacoma giugno 1989 da radiare nel 2019
PCC-768 Iri Hyundai giugno 1989 da radiare nel 2019
PCC-769 Wonju Daewoo agosto 1989 da radiare nel 2019
PCC-771 Andong Korea S.E.C. novembre 1989 da radiare nel 2019
PCC-772 Cheonan Korea Tacoma novembre 1989 affondata il 26 marzo 2010 nel Mar Giallo, probabilmente colpita da un siluro nordcoreano
PCC-773 Puchon Daewoo maggio 1989 da radiare nel 2019
PCC-775 Songnam Hyundai aprile 1989 da radiare nel 2019
PCC-776 Chechon Korea S.E.C. maggio 1989 da radiare nel 2019
PCC-777 Taechon Korea Tacoma aprile 1989 da radiare nel 2019
PCC-778 Sokcho Korea S.E.C. febbraio 1990 da radiare nel 2020
PCC-779 Yongju Hyundai marzo 1990 da radiare nel 2020
PCC-781 Namwon Daewoo aprile 1990 da radiare nel 2020
PCC-782 Kwangmyong Korea Tacoma luglio 1990 da radiare nel 2020
PCC-783 Sinsung Korea S.E.C. marzo 1993 da radiare nel 2023
PCC-785 Kongju Korea Tacoma luglio 1993 da radiare nel 2023

Serviziomodifica | modifica sorgente

Hanno servito in un ruolo di difesa costiera durante il periodo finale della guerra fredda e nel periodo successivo. Sono state costruite un totale di 24 navi di questa classe, tutte tranne la capoclasse attualmente in servizio attivo. La corvetta Cheonan, affondata il 26 marzo 2010 dopo essere stata probabilmente colpita da un siluro nordcoreano, apparteneva a questa classe.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b c Pohang (PCC Patrol Combat Corvette)

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License